← Tutte le segnalazioni

Folla a Riccione, Catalano (FdI): "Servono misure provinciali, non regionali"

Redazione

Le immagini che con sconcerto e preoccupata indignazione, rimbalzate sui social, registravano una folla pressoché compatta con il naso all’insù ancorchè coperto dalla mascherina e gli occhi sgranati mentre osservavano ed ammiravano le luci natalizie del centro di Riccione hanno evidenziato come possano realizzarsi i pericoli di diffusione del virus laddove non si riesca a compenetrare con un ordinato e consapevole approccio all’abbassamento dei limiti di movimento. Quello che ci ha lasciati davvero perplessi e per certi versi indispettiti sono state le affermazioni dichiarate successivamente dal Presidente della regione Bonaccini, secondo cui il comportamento dissennato dei cittadini di Riccione prima e di Rimini poi avrebbe condotto a provvedimenti restrittivi adottabili in tutta la regione. Il nostro convincimento sostenuto e rilanciato anche dal leader del partito Giorgia Meloni punta su una necessaria analisi dei valori e dei provvedimenti conseguenti, legati alle misure antivirus che necessariamente debbano coinvolgere i territori in misura provinciale. Quanto detto non solo per le peculiarità ampiamente divisive in un territorio regionale come il nostro unito dal trattino, ma la necessita di soluzioni sulla base delle particolari morfologie territoriali, si sono purtroppo ripetuti su scala nazionale, evidenziando degli assoluti paradossi proprio nell’ambito del territorio delle province. Riteniamo e auspichiamo quindi anche in virtù delle responsabilità in termini di pubblica sicurezza, soccorso e sanità che sono affidate proprio a livello provinciale attraverso le prefetture, i vigili del fuoco e gli ospedali, un maggiore coinvolgimento diretto della provincia che possa coordinare interventi e soluzioni sulla base di un confronto agevolmente diuturno ed efficace attraverso gli attori conoscitori del territorio quali i sindaci ed i prefetti, evitando le affannose rincorse di adattamento degli strumenti a disposizione, ai dettami dei vari dpcm che con immanenza arrivano spesso durante i weekend.

Marco Catalano, consigliere di Fratelli d'Italia e presidente del circolo Caterina Sforza

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RiminiToday è in caricamento