rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Altro

Nicolò Bulega sulla Ducati Panigale V4R del team Aruba.it Racing anche nel 2024; addio per Michael Rinaldi

Il pilota di San Clemente firma per la prossima stagione in Superbike; la squadra saluta il collega riminese che lascia il team

Aruba.it Racing – Ducati ha annunciato l’accordo con Nicolò Bulega: l’attuale leader del Campionato del Mondo Supersport (9 vittorie e 13 podi in totale fino a questo momento in stagione) difenderà i colori del Team ufficiale in WorldSBK nella stagione 2024 in sella alla Ducati Panigale V4R. Allo stesso tempo il Team vuole ringraziare Michael Ruben Rinaldi per quanto fatto insieme in questi anni, dalla vittoria del campionato SuperStock 1000 conquistata nel 2017, ai successi (3 vittorie e 16 podi totali) ottenuti con Aruba.it Racing – Ducati in WorldSBK, con la certezza di poterlo ancora festeggiare sotto il podio nei prossimi round del campionato in corso.

“Quella di Nicolò è una scelta che ci rende fieri - ha commentato Stefano Cecconi, Team Principal Aruba.it Racing – Ducati - perché conferma la bontà del progetto che abbiamo intrapreso due anni fa nel Campionato del Mondo SuperSport. La sua crescita è stata costante e da lui ci aspettiamo che prosegua su questa strada in sella ad una Panigale V4R con la quale ha già dimostrato, durante i test, di essere veloce e sentirsi a proprio agio. Fin dall’inizio abbiamo creduto nel talento di Nicolò che, inoltre, in questo anno e mezzo ha dato dimostrazione di grande professionalità e attaccamento ai colori del Team. Vorrei rivolgere un grande ringraziamento anche a Michael Ruben Rinaldi con cui il rapporto professionale ed umano è sempre stato molto forte. Anche se le nostre strade si separano sarà sempre parte della nostra famiglia. In bocca al lupo Michael!”.

“Siamo lieti di accogliere Nicolò Bulega nella squadra ufficiale in Superbike - ha aggiunto Luigi Dall’Igna, Direttore Generale Ducati Corse. - Fin dalla passata stagione, Nicolò ha saputo regalarci immense soddisfazioni. È un pilota di grande talento e la sua esperienza (malgrado la giovane età) potrebbe rivelarsi un fattore determinante per affrontare una sfida tanto affascinante quanto impegnativa. Nei test effettuati con la Ducati Panigale V4R ha dimostrato di avere il potenziale per poter competere con i migliori del Campionato Mondiale WorldSBK e la presenza di Alvaro Bautista nello stesso box potrà solo che aiutarlo nella sua crescita. Adesso però sarà importante per lui rimanere concentrato sulla sua stagione nel mondiale WorldSSP. Il team Aruba.it  Racing ha avuto il merito lo scorso anno di pensare a Bulega e coinvolgerlo in un progetto completamente nuovo a cui Ducati tiene moltissimo. Speriamo possa concludere la sua ultima stagione in Supersport nel migliore dei modi”.

“Voglio essere sincero: questo è un sogno che si avvera - ha dichiarato Nicolò Bulega. - Correre per un team ufficiale è il desiderio di ogni pilota. Per questo motivo, prima di parlare delle mie emozioni e delle mie aspettative, voglio ringraziare Ducati e Aruba.it Racing. E sono anche estremamente riconoscente per l'opportunità che mi è stata data già nella passata stagione da Aruba.it e Feel Racing ed in particolar modo da Stefano Cecconi, Serafino Foti e Daniele Casolari. Mi hanno scelto per guidare una Ducati Panigale V2 fantastica, su cui mi sono sentito subito a mio agio. So quanto importante sia questa opportunità e darò sempre il massimo per migliorami, giorno dopo giorno, con l’unico obiettivo di ottenere i migliori risultati possibili. Lo dico ancora: grazie per la fiducia. Pensando alla storia di questo Team dove hanno sempre corso grandissimi campioni mi sento fiero di poter difendere gli stessi colori. Inoltre sono molto felice di poter condividere il box con Alvaro Bautista. Averlo come compagno di squadra sarà un grosso stimolo: cercherò di assorbire ogni informazione per poter imparare da lui”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicolò Bulega sulla Ducati Panigale V4R del team Aruba.it Racing anche nel 2024; addio per Michael Rinaldi

RiminiToday è in caricamento