Calcio Santarcangelo di Romagna

Doppiette di Dospinescu e Rucaj, il Santarcangelo travolge la Longianese

I gialloblù davanti al pubblico clementino vincono con un perentorio 4-0 sulla Longianese e si portano a 4 punti in classifica

Vittoria per lo Young Santarcangelo: i gialloblù davanti al pubblico clementino vincono con un perentorio 4-0 sulla Longianese e si portano a 4 punti in classifica.

I ragazzi di Mister Giacomo Mugellesi partono subito col piglio giusto con Dospinescu che realizza una doppietta in meno di 2’. La Longianese prova a farsi vedere con Neri, senza creare però grossi problemi dalle parti della porta di Piscaglia. Nonostante le tante assenze le scelte di Mugellesi pagano: Rucaj, adattato a prima punta, va a segno per ben due volte tra primo e secondo tempo consegnando così i tre punti ai gialloblù.

Tabellino

YOUNG SANTARCANGELO: Piscaglia, Depaoli (29’ ST Pagliarani), Rocchi, Zavattini, Casali (17’ ST Arfilli), Succi (C), Fornari (1’ ST Canarecci), Cipelletti, Rucaj (22’ ST Magnani C.) Dospinescu, El Bachra (9’ ST Lombardi). A disp.: Lanci, Siboni, Muratori, Righi. All. Mugellesi.

LONGIANESE: Merciari, Cappelli (1’ST Passeri), Vincenzi, Menza, Righi G. (C), Ilacqua (20’ ST Rossi), Giugno, Francesconi (1’ ST Genevois), Neri (26’ ST Barry) Friguglietti (31’PT Magnani A.), Marceddu. A disp.: Fattori, Rossi, Savini, Giulianelli. All. Pondini.

ARBITRO: Riccardo di Stefano (Cesena).

AMMONITI: 11’PT Neri, 45’+1 PT Casali.

ESPULSO: Righi G. (40’ ST).

RETI: 4’PT Dospinescu, 6’PT Dospinescu, 35’ PT Rucaj, 20’ ST Rucaj.

Le parole di mister Giacomo Mugellesi

“Avevamo bisogno di una vittoria e di una prestazione convincente: sono arrivate entrambe le cose quindi sono soddisfatto. La cornice di pubblico è stata fantastica, non ci aspettavamo così tante persone: siamo felici che la gente sia venuta allo stadio e che ci abbia supportato. Facciamo tesoro di questa partita, ma ci sono state anche delle cose che non sono andate per il verso giusto: dobbiamo migliorare tanto soprattutto sulla costruzione dell’azione, tutti passaggi normalissimi a questo punto della stagione. Sappiamo che la strada è lunga, dobbiamo fare ancora tante cose però siamo partiti abbastanza bene. Il valore degli avversari è molto dipendente da quello che facciamo in campo e sabato scorso ne abbiamo avuto la prova: non abbiamo interpretato la partita nel modo migliore ed abbiamo pareggiato a Sarsina, sicuramente merito del Sarsinate però se non approcciamo bene le partite facciamo fatica con tutti. Gli obiettivi sono chiari: recitare un ruolo da protagonista è sicuramente uno di quelli, però siamo consapevoli del fatto che se non lavoriamo come dobbiamo fare facciamo fatica; lo spirito della squadra però c’è, sono convinto che col tempo possiamo solo migliorare. Questa vittoria è dedicata a tutti i nostri tifosi che oggi ci hanno sostenuto.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppiette di Dospinescu e Rucaj, il Santarcangelo travolge la Longianese

RiminiToday è in caricamento