Aeradria, "situazione complicata: bisogna coinvolgere privati e creditori"

"Per fare uscire Aeradria da una "situazione complicata" bisogna coinvolgere "privati specializzati e creditori". E' la considerazione del presidente uscente di Confindustria Rimini, Maurizio Focchi

Per fare uscire Aeradria da una "situazione complicata" bisogna coinvolgere "privati specializzati e creditori". E' la considerazione del presidente uscente di Confindustria Rimini, Maurizio Focchi, che interviene così nella vicenda della società di gestione dell'aeroporto 'Fellini' di Rimini, cui la magistratura ha bocciato l'istanza di concordato di continuità presentata un paio di mesi fa.

"Riteniamo, come già auspicammo dal nostro ingresso nel capitale Aeradria - ha osservato nel corso del suo intervento all'assemblea generale dell'associazione - che la via del coinvolgimento di soci privati specializzati e di creditori interessati, sia la strada giusta per uscire da una situazione complicata", ha affermato Focchi.

Nella vicenda, l'associazione degli industriali riminese, ha chiosato Focchi, "ha investito più di 800.000 euro che ha dovuto girare a perdita con l'ultimo bilancio; varie aziende hanno fornito beni e servizi per somme ingenti e stanno attendendo ancora il pagamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento