menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche per i metalmeccanici il fondo sanitario nazionale

Anche i metalmeccanici del settore industria hanno il fondo sanitario nazionale. Il contratto nazionale siglato nel 2009 acquista così un altro importante risultato

Anche i metalmeccanici del settore industria hanno il fondo sanitario nazionale. Il contratto nazionale siglato nel 2009 acquista così un altro importante risultato. Infatti il suddetto accordo prevede l’istituzione del Fondo Sanitario Metasalute, per il quale le aziende hanno versato la loro quota per l’anno 2011 e 2012. Dal 1° gennaio 2013 le aziende sono obbligate a continuare a versare la quota per ogni lavoratore solo se quest’ultimo aderisce versando 1 euro /mese.

La modalità di adesione è molto semplice, è sufficiente infatti collegarsi al sito di Metasalute, www.fondometasalute.it  e seguire le istruzioni per l’adesione. In sintesi un Fondo Sanitario integrativo, ormai già presente da anni in molti contratti nazionali, è quello strumento che permette ai lavoratori di fruire di prestazioni sanitarie integrative rispetto a quelle fornite dal Servizio Sanitario Nazionale, attraverso un piccolo contributo a carico del lavoratore  e delle aziende. Nello specifico Metasalute, già da aprile 2013 può erogare molte tutele che con il tempo potranno aumentare, come già è successo in altri fondi.
 
Dal 1° aprile 2013 Metasalute coprirà per esempio le seguenti spese sanitarie: fino a € 180 annui per igiene orale e cure dentistiche; fino a € 500 annui per cure riabilitative post infortunio; fino a € 2.000 annui per una dozzina di tipologie di interventi di chirurgia odontotecnica; rimborso integrale dei Ticket sanitari e in caso di ricovero per interventi chirurgici € 130 al giorno fino a un massimo di 10 giorni.
 
La Fim Cisl di Rimini "considera tale strumento, innovativo per i metalmeccanici, una reale e concreta risposta ai bisogni dei lavoratori e li invita pertanto ad aderire a Metasalute, per avere una iniziale copertura sanitaria dal mese di aprile 2013". e "si rende disponibile per assistere i lavoratori nella procedura di adesione e per tutte le eventuali informazioni. Si ricorda inoltre che una volta compilata la modulistica va stampata in tre copie e consegnata alla propria azienda". Presso le sedi della Fim Cisl della provincia di Rimini sono disponibili depliant e guide per capire in maniera dettagliata l’importante strumento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento