Alla scoperta del ciclo dei rifiuti: 44 studenti calabresi ospiti della Biomax di Coriano

Gli studenti calabresi, delle classi quinte, partecipano a due percorsi Pon(Fondi Strutturali Europei) c5 coordinati da Assoform Rimini e che si tengono a Rimini dal 27 ottobre al 12 novembre

I giovani studenti dell'Itis E.Fermi di Castrovillari (Cosenza) sono stati ospitati martedì dalla Biomax, Società Agricola a.r.l di Coriano nell'ambito dei percorsi di formazione, organizzati da Assoform, che la scuola sta seguendo in materia di studio del ciclo integrato dei rifiuti.
Una mattinata dedicata all'apprendimento sul campo, in cui i ragazzi sono stati accompagnati nella conoscenza di tutte le fasi di lavorazione dell'azienda corianese.

Una particolate attenzione è stata riservata all'impianto per la produzione di biogas utilizzato per la generazione di energia elettrica “pulita” dell'azienda stessa. La Biomax, costituita da imprenditori delle famiglie “Saltarelli-Migiani” di Sassocorvaro (Pesaro Urbino) e “Balacchi” di Coriano, si pone fra gli obiettivi, infatti, quello di rendere sempre più sostenibile la produzione elettrica riducendo I’utilizzo delle fonti energetiche fossili.

Gli studenti hanno quindi visto da vicino tutti i vantaggi e le opportunità offerte dall'utilizzo di Biogas, un prodotto ottenuto dalla fermentazione naturale di sostanze vegetali provenienti da attività agricole. Un’unità endotermica di cogenerazione utilizza il gas prodotto generando energia elettrica e termica. Dalle sostanze rimanenti è possibile ottenere un fertilizzante liquido di alta qualità nonché un prezioso compost.
La potenza nominale dell’impianto di Biomax è pari a 999 KWel.

Gli studenti calabresi, delle classi quinte, partecipano a due percorsi Pon(Fondi Strutturali Europei) c5 coordinati da Assoform Rimini e che si tengono a Rimini dal 27 ottobre al 12 novembre. Ognuno prevede 10 ore di orientamento e 110 ore di stage. Nello specifico si tratta del progetto "elettro-meccanici nel ciclo integrato dei rifiuti" frequentato da 26 allievi indirizzo meccanico/elettronico e del progetto "processi chimico industriali per la trasformazione e il riciclaggio dei rifiuti" seguito da 18 allievi indirizzo chimica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento