Il Ministro Pinotti al primo consiglio di presidenza di Confindustria Romagna

Fra i temi trattati nel confronto, realizzato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, sono state approfondite anche le tematiche inerenti le ragioni del Sì per il prossimo Referendum Costituzionale

Si sono riuniti per la prima volta a Santarcangelo di Romagna, il Consiglio di presidenza ed il Consiglio generale di Confindustria Romagna, la nuova realtà associativa nata dalla fusione di Confindustria Ravenna e Confindustria Rimini e presieduta da Paolo Maggioli.  Nell'occasione, è intervenuto il Ministro per la Difesa Roberta Pinotti a cui sono stati illustrati i punti chiave del programma di Confindustria Romagna. Fra i temi trattati nel confronto, realizzato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, sono state approfondite anche le tematiche inerenti le ragioni del Sì per il prossimo Referendum Costituzionale. 

"Ringraziamo il ministro Pinotti per avere mostrato una particolare attenzione al tessuto imprenditoriale del nostro territorio. - ha commentato il Presidente di Confindustria Romagna Paolo Maggioli - Il nostro Paese ha necessità di stabilità e di modernizzazione e dopo la lunga crisi è indispensabile una semplificazione nella politica e di conseguenza nella burocrazia con abbattimento dei relativi costi. Il Referendum per la modifica della costituzione diventa per tutti noi un'occasione importante ed uno strumento utile al raggiungimento di questi obiettivi. C'è una grande volontà di nuovo ed occorrono segnali che incoraggino gli imprenditori nella convinzione che si stia finalmente intraprendendo una nuova strada".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ho avuto la possibilità di conoscere direttamente le realtà produttive del territorio della Romagna - ha detto il ministro Pinotti - Realtà molto importanti ed attive. Avere l’occasione di parlare in prima persona con i protagonisti del fare impresa e con i lavoratori, ritengo sia un’importante opportunità di confronto per tutti, perché chi crea il lavoro sa di che cosa c’è bisogno. Ringrazio Confindustria nazionale e Confindustria Romagna perché hanno capito che oggi, per essere competitivi, dobbiamo aggiornare gli strumenti che abbiamo a disposizione”.  Prima dell'incontro con gli organi associativi di Confindustria Romagna, il ministro della difesa Pinotti, ha fatto visita alla sede di Santarcangelo del Gruppo Maggioli, alla Technogym ed alla Ferretti Yacht, esempi di eccellenza dell'imprenditorialità della Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento