menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione partecipa al Salone “La Dolce Vita” di Londra

Martedì alle ore 12 al Palazzo del Turismo di Riccione è stata presentata la partecipazione della città di Riccione al Salone “La Dolce di Vita” che si svolgerà a Londra dal 9 all’11 marzo prossimi

Martedì alle ore 12 al Palazzo del Turismo di Riccione è stata presentata la partecipazione della città di Riccione al Salone “La Dolce di Vita” che si svolgerà a Londra dal 9 all’11 marzo prossimi. L’iniziativa si inscrive nell’ambito del progetto di co-marketing turistico “Il Sistema territoriale Mare&Entroterra” che coinvolge, oltre al Comune di Riccione, il Comune di Misano Adriatico, l’Assessorato al turismo della Provincia di Rimini e l’Unione di Prodotto Costa dell’Emilia-Romagna

Sono intervenuti: Simone Gobbi, Assessore al turismo del Comune di Riccione; il Sindaco di Misano Adriatico Stefano Giannini; il direttore del Consorzio turistico CostaHotels Riccione Bruno Bernabei; il Preside dell’Istituto Alberghiero Severo Savioli di Riccione Giuseppe Ciampoli, Angelo Chiaretti del Molino delle Fosse di Mondaino (produttore formaggio di Fossa); Federica Bigucci, Frantoio Bigucci di San Giovanni in Marignano) e altri produttori.

“Questa partecipazione al Salone del Gusto La Dolce Vita di Londra – ha esordito l’Assessore al turismo Simone Gobbi – nasce da un programma ambizioso, quello di portare al potenziale turista inglese le eccellenze del made-in-Italy e lo stile di vita italiano attraverso la riscoperta dei luoghi dell’entroterra e dei prodotti di eccellenza delle nostre colline. Riccione funge da comune capofila, ma non sarà la classica promozione istituzionale, perché con noi ci saranno tutti i nostri commerciali, da CostaHotels a PromoHotels, Bike e Family Riccione Turismo e Misano Vacanze”.

“L’importanza di questa operazione – aggiunge il Sindaco di Misano Adriatico Stefano Giannini – sta soprattutto nel fatto che non andiamo a Londra semplicemente a promuovere il balneare. I turisti del Nord Europa amano il sole e il mare, certo, ma soprattutto lo stile di vita italiano, l’arte, la cultura. Se riusciremo a far capire ai turisti inglesi, che la Romagna è, con Rimini, la sede dei resti romani più belli e meglio conservati dopo quelli di Roma; che i mosaici bizantini meglio conservati al mondo sono a Ravenna; che la repubblica più antica del Mondo ce l’abbiamo a un tiro di schioppo; lo stesso per Urbino la città del Rinascimento italiano, beh, se saremo bravi a far capire questo al pubblico inglese, allora avremo fatto una bella promozione per la nostra costa.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento