menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel salotto di Riccione irrompono le danzatrici urbane

Domenica, a partire dalla ore 16,30, in viale Ceccarini e della Galleria del Palazzo dei Congressi, e da qui dilagando in spazi e aree all’aperto, sarà la volta di Shopping Dance

Continua a stupire questa lunga primavera di eventi targati Riccione 90. Domenica, a partire dalla ore 16,30, nelle vetrine delle boutique più prestigiose di viale Ceccarini e della Galleria del Palazzo dei Congressi, e da qui dilagando in spazi e aree all’aperto, sarà la volta di Shopping Dance. L’evento nasce come ricerca di nuove forme di espressione e di rappresentazione di un movimento, quello della danza urbana, che cerca sul territorio spazi e luoghi sinora inesplorati.

Durante l’ora di punta del passeggio domenicale, alcune vetrine del centro di Riccione si animeranno di musica e corpi in azione. Performer in vetrina lasceranno parlare i propri corpi attraverso un movimento creativo in un luogo del tutto insolito ed estraneo al mondo della danza. In una sorta di staffetta i danzatori improvviseranno fuori e dentro le vetrine brevi azioni sceniche su diversi generi musicali. Attraverseranno il viale mischiandosi ai passanti a ritmo di hip-hop, tango e break-dance, spostandosi da una boutique all’altra per arrivare, infine, al crocevia tra viale Ceccarini e viale Dante. La performance si concluderà con un momento coreografico corale che vedrà coinvolti tutti i danzatori partecipanti. Shopping Dance nasce da un’esperienza personalmente vissuta dalla compagnia riccionese NNChalance - composta da Eleonora Gennari e Valeria Fiorini - all’interno del Festival ravennate Ammutinamenti.

I danzatori coinvolti sono allievi  dei corsi avanzati dell’Accademia di Danza Antonella Bartolacci che hanno partecipato a dei laboratori di preparazione per questa tipologia di evento. Viale Ceccarini (grazie al coinvolgimento attivo degli store Tepepa, Rebecchi, Sisley e Tentoni) e la Galleria del Palazzo dei Congressi (store Dollywood, WP, Block 60) diventano originali location di estemporanee esibizioni di danza urbana. Shopping Dance è un evento a cura dell’Accademia di Danza Antonella Bartolacci in collaborazione con Compagnia NNChalance e il Comune di Riccione. L’iniziativa appartiene al calendario Riccione90, il ciclo di eventi e iniziative dedicati ai primi 90 anni della città.

 La compagnia NNChalance nasce a Riccione con l’intento di ricercare un proprio linguaggio coreografico ed è composta da Eleonora Gennari e Valeria Fiorini. Entrambe le danzatrici hanno maturato esperienza nell’ambito della danza contemporanea e del teatro-danza. La prima produzione della compagnia, “Se nn ricordo male”, si è aggiudicata il secondo posto al Premio Gd’A 08/09 Lo spettacolo è stato inoltre selezionato per il progetto "Aerowaves" 09/10, che offre la possibilità a giovani compagnie di partecipare ad importanti festival di danza europei: Mousonturm di Francoforte, Dublin Dance Festival. Nel 2010 si sviluppa inoltre un rapporto di sostegno e collaborazione con il Tir Danza di Modena, che co-produce i lavori della Compagnia.

Il secondo progetto è finalista al premio Equilibrio di Roma nel 2010. L’ultimo lavoro della Compagnia, “Episodio 7”, vede la nascita della collaborazione con l’artista Antonio Rinaldi, che ne cura la drammaturgia, le scene e le luci. Lo spettacolo è stato selezionato alla “Vetrina della Giovane Danza d’Autore” nel Settembre 2011 ed è stato presentato nei seguenti teatri: Teatro Comunale di Ferrara, Mole Vanvitelliana di Ancona, Teatro Kismet di Bari. Parallelamente al lavoro di ricerca coreografica, la Compagnia da anni segue un progetto di danza e teatro per ragazzi con Sindrome di Down collaborando con l’Ass.ne Centro 21. La Compagnia del Centro 21 è stata protagonista di molti eventi, tra cui la performance urbana “Dimmi di Sì” per la rassegna riminese “Arte Senza Limiti”. L’ultimo spettacolo “Ecco Orlando” vede la collaborazione della compagnia con Antonio Rinaldi, regista e drammaturgo del lavoro.

L’Accademia di Danza Antonella Bartolacci nasce dall’unione delle due Scuole di Danza “storiche” di Riccione: il  Centro Professionale Danza Antonella Bartolacci e l’Accademia di Danza e Musica, diretta da Stella Balacca e Stefania Semprini. Le due Scuole hanno iniziato la loro attività nel 1983 e negli anni sono stati ottenuti innumerevoli successi: sono stati vinti numerosi concorsi nazionali e internazionali, sia alla coreografia che al talento. Diversi allieve e allievi dell'Accademia, negli anni, sono diventati apprezzati ballerini professionisti e hanno danzato in tutto il mondo. Altri allievi si sono diplomati al Rambert Ballet School di Londra e alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano. Altri ancora danzano al Dresden Semperorer Ballet, alla Scuola del Balletto di Toscana e del Royal Ballet, all'Opera di Roma, al Teatro San Carlo di Napoli, al Gioffrey Ballet di New York, al Washington Ballet, al Pittsburg Ballet, all' English National Ballet.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento