Il Balletto di Milano sulle punte con Anna Karenina

Il Balletto di Milano ritorna al Teatro Novelli di Rimini venerdì 6 aprile alle ore 21 con uno dei suoi balletti più emozionanti: Anna Karenina. Già presentata sui palcoscenici di grande prestigio e, dopo Rimini, attesa anche a Tallinn per le celebrazioni dei 100 anni dell'indipendenza dell'Estonia e a Helsinki, la fortunata produzione è liberamente ispirata al celeberrimo romanzo di Lev Tolstoj. La storia è intensa ed avvincente e il coreografo Teet Kask ha voluto creare un lavoro che si incentrasse su Anna e il suo rapporto con la società: una donna che sceglie consapevolmente di ribellarsi alle convenzioni e all'ipocrisia della società, per vivere fino in fondo la sua passione.

Il lavoro è estremamente coinvolgente anche per le stupende musiche di Tchaikovsky scelte per accompagnare ciascuna scena e fonde l'eleganza della danza classica a sensibilità contemporanee. E se da una parte la messinscena di Marco Pesta con le proiezioni di disegni originali per creare le varie ambientazioni ispirate alla tradizione russa e i bei costumi in stile ma modernizzati è estremamente convincente, la grande interpretazione da parte di tutto l'ensamble dall'altra, rende lo spettacolo qualcosa di veramente unico.

Su tutti Alessia Campidori che nel title-rôle restituisce un perfetto ritratto dell'eroina letteraria. Non interpreta ma “è” Anna, dall'apparire iniziale, elegante ed affascinante che si muove tra la gente del suo mondo, allo smarrimento finale in cui, vittima di sé stessa e in preda alla disperazione, non troverà altra via d'uscita se non il suicidio. Alessandro Torrielli è superlativo nel ruolo di Vronskij e coniuga all'interpretazione passionale ed appassionata una grande sicurezza tecnica. Il ruolo di Karenin creato per Alessandro Orlando ne sottolinea le spiccate qualità interpretative e conferma il danzatore tra i migliori del Balletto di Milano. Completano l'eccellente cast Giordana Roberto, Angelica Gismondo e Marta Orsi rispettivamente Kitty, Betsy Tverskaya e la balia, Federico Mella nei panni di Yashkin e i solisti Lisa Bottet, Giulia Cella, Mirko Casilli, Germano Trovato, Federico Micello e Ivan Maimone.
Un'occasione speciale per ammirare il Balletto di Milano, realtà sempre più apprezzata, tra le eccellenze della danza classica italiana.

Balletto di Milano in Anna Karenina
balletto in due atti su musica di P. I. Tchaikovsky

libretto, regia e coreografia Teet Kask
scenografia Marco Pesta

Info: Prenotazioni biglietti: Tel 02 42297313 - teatrodimilano@outlook.it
Biglietteria online: www.ballettodimilano.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento