Sagra Musicale Malatestiana, i Concerti Sinfonici si chiudono con la Royal Philharmonic Orchestra

  • Dove
    Palacongressi
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 14/09/2015 al 14/09/2015
    21
  • Prezzo
    da 15 a 42 euro
  • Altre Informazioni

Ultimo appuntamento con i Concerti Sinfonici della 66° Sagra Musicale Malatestiana di Rimini. Lunedì alle 21 a salire sul palco dell’Auditorium Sala della Piazza nel nuovo Palacongressi di Rimini è un’altra compagine di prestigio internazionale, la Royal Philharmonic Orchestra, che torna alla Sagra Musicale Malatestiana con uno fra gli indiscussi astri dell’archetto mondiale - Pinchas Zukermann - impegnato nel Concerto per violino e orchestra di Max Bruch, e con la Sinfonia n.7 in re minore op.70 di Antonin Dvořák  e Der Freischütz Ouverture di Carl Maria von Weber. L’orchestra è diretta per l’occasione da Rafael Payare, uno dei più richiesti giovani direttori d’orchestra che è stato assistente di Claudio Abbado e Gustavo Dudamel. Biglietti da 15 a 42 euro, per informazioni tel. 0541-793811 dal lunedì al sabato dalle 10 alle 14. I biglietti sono in vendita anche su www.vivaticket.it

La fama di Max Bruch è oggi strettamente legata al famoso Concerto per violino e orchestra op. 26 che scrisse trentenne. La genesi del Concerto fu lunga e laboriosa, dal 1864 al 1868. In questo arco di tempo il lavoro venne ritoccato almeno una dozzina di volte, giungendo ad una stesura definitiva solo grazie ai consigli del grande violinista Joseph Joachim. Il contributo del celebre virtuoso è testimoniato dalla dedica del Concerto, di cui fu anche primo interprete il 5 gennaio 1868 a Brema, segnando l’avvio della fortuna dell’opera.

La Sinfonia n.7 in re minore op.70 di Antonin Dvořák risale all'epoca delle prime affermazioni internazionali del compositore. Il lavoro nacque su richiesta della Società Filarmonica di Londra, che glielo commissionò sull'onda degli strepitosi successi da lui ottenuti durante la sua prima visita a Londra del marzo 1884, quando furono eseguite con successo parecchie composizioni. Fu scritta tra la fine del 1884 e la metà di marzo del 1885 ed eseguita per la prima volta al St. James Hall di Londra il 22 aprile dello stesso anno diretta dall'autore stesso.

Der Freischütz Ouverture di Carl Maria von Weber è tratta dall’opera in tre atti Il franco cacciatore su libretto di Johann Friedrich Kind, considerata la prima importante opera del romanticismo tedesco soprattutto per la sua identità nazionale e l'aspro temperamento emotivo. La trama è tratta da leggende popolari tedesche e molte delle sue arie furono ispirate dalla musica popolare tedesca. L’Ouverture fu composta quando l'opera era già finita, e riassume al massimo grado le tappe di tutto il lavoro, anticipando i motivi principali che risuoneranno nei momenti decisivi dell'opera.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • Rassegna Musicale d'Autunno 2020 porta sul palco il maestro Marcello Mazzoni

    • 1 novembre 2020
    • Teatro Titano di San Marino

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento