“Ditelo in undici sillabe”: a Castel Sismondo un weekend a tutta poesia

  • Dove
    Castel Sismondo
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 25/07/2014 al 27/07/2014
    vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Parco Poesia, il festival della poesia giovane dedica la sua undicesima edizione alle 11 sillabe più importanti della letteratura italiana, quelle del nostro verso più bello: l’endecasillabo. Con il titolo Ditelo in undici sillabe, la manifestazione si svolgerà da venerdì a domenica a Castel Sismondo ed è promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini con la direzione artistica di Isabella Leardini.

“Con il titolo ‘Ditelo in 11 sillabe’ facciamo il verso agli slogan dell'epoca social per tornare a parlare di metrica e forma - commenta Isabella Leardini -. Ci sembrava una bella provocazione. Questa parola che canta è nel dna della nostra lingua, 11 sillabe sono molto meglio di 140 caratteri, perché erano nostre fin dall'inizio e lo saranno ancora, perché l'endecasillabo è il verso più naturale per l'italiano, quello che si trasforma in mille modi, quello che si infila perfino nella prosa. Per sentire la musica del nostro verso più bello, come diceva Ungaretti, basta dire cinque volte la parola amore, e insieme ai più importanti poeti italiani noi chiederemo di farlo a tantissimi giovani e giovanissimi, che riscoprono anche in questo modo una grande tradizione. Gli uccellini di Parco Poesia, che cantando in endecasillabi scappano dalla gabbia, sono una splendida metafora della poesia, che anche attraverso la forma esce dagli schemi e trova la libertà. Mentre tutti ci chiedono di dire la vita in 140 caratteri noi chiediamo di farlo come lo hanno fatto Dante, Leopardi e tanti poeti del ‘900, e facendo risuonare anche le loro parole diciamo ai ragazzi che contare le sillabe è molto più divertente e appassionante che contare i caratteri, soprattutto quando dentro c’è una verità. E poi volendo si possono anche twittare”.

“La poesia e la valorizzazione dei giovani talenti nazionali - commenta Massimo Pasquinelli, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini – ha ormai trovato a Rimini un appuntamento fisso. Il successo di Parco Poesia e quello del Premio Rimini avviato nel marzo scorso, certificano la diffusione fra i giovani della passione per i versi e una qualità davvero sorprendente. Accostati ai poeti già affermati, i ragazzi hanno una straordinaria opportunità di crescita ed è straordinario assistere all’incremento costante della partecipazione giovanile a Parco Poesia, che convintamente la Fondazione sostiene”. All’endecasillabo saranno dedicati gli appuntamenti dal titolo ‘5 volte amore’: mini lezioni che scandiscono l’intero programma del festival. In meno di 11 minuti gli autori ospiti racconteranno il verso principe della letteratura italiana, declinando questo compito nel modo che preferiscono.

Come da consuetudine il programma di incontri e letture sarà intenso e animato da alcuni tra i più importanti nomi della poesia italiana: Rosita Copioli, Milo De Angelis, Franco Buffoni, Antonio Riccardi, Davide Rondoni, Gian Maria Villalta, Umberto Piersanti, Roberto Galaverni, Alberto Bertoni, Claudio Damiani. Nelle due serate di venerdì e sabato alle 21.00, come tradizione del festival i reading serali mettono insieme giovani e big. Gli autori ospiti dopo aver letto i propri testi presenteranno un giovane poeta sotto i trent’anni da loro scelto per Parco Poesia. Un appuntamento che per i giovanissimi presentati è quasi una piccola consacrazione. All’insegna della giovinezza saranno anche gli interventi musicali delle due serate. Venerdì i giovani del coro Note in Crescendo riempiranno con le loro voci il castello, mentre sabato accanto ai poeti ci saranno i giovani e raffinati musicisti del PMT Acoustic Trio.

Protagonisti delle letture pomeridiane saranno ogni giorno 15 giovani autori provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Sono 90 i giovani poeti scelti quest’anno per Parco Poesia, per la maggior parte under 35. Molti di loro sono stati scelti tra i partecipanti alla prima edizione del ‘Premio Rimini’ per la poesia giovane, svoltosi lo scorso marzo e promosso anch’esso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, ma anche attraverso la selezione autori del sito www.parcopoesia.it e in quell’osservatorio costante di scritture inedite ed esordienti che Parco Poesia è ormai da un decennio, mettendo in rete alcune tra le più attente e vitali realtà della poesia italiana.

Leggeranno al festival anche i giovanissimi di Parco Poesia Lab, provenienti dai laboratori di poesia tenuti da Leardini nelle scuole di Rimini e Riccione (su www.parcopoesia.it è possibile scaricare gratuitamente l'antologia Parco Poesia Lab, che raccoglie i testi di quasi 40 ragazzi tra i 14 e i 18 anni). Proprio loro saranno protagonisti anche per il gran finale del festival, domenica alle 21.00. Saliranno sul palco insieme ai dj e agli speaker di Radio Capital per inaugurare con i loro versi lo spettacolo Parole Note Live, un nuovo dialogo tra musica e poesia. Il più amato programma radiofonico dedicato alla letteratura sta emozionando il pubblico dei più importanti festival letterari italiani, con un progetto che mette insieme cinema, musica e le parole dei grandi poeti. Una magia che ha come temi l’amore e la leggerezza.

Milo De Angelis e Viviana Nicodemo con il recital “Breve viaggio nel magma di Mario Luzi”, venerdì alle 17.00 apriranno il festival. Nel centenario dalla nascita di Mario Luzi il festival dedica al poeta fiorentino questo omaggio pensato appositamente per Parco Poesia da Milo De Angelis, partendo da uno dei libri più belli del '900 poetico, la cui lettura sarà affidata alla voce di Viviana Nicodemo, attrice del Piccolo di Milano e splendida interprete teatrale della poesia. Sempre De Angelis, sabato mattina, ricorderà Nadia Campana, in collaborazione con l'editore Walter Raffaelli che ha curato quest'anno la riedizione dell’opera della giovane poetessa cesenate, morta suicida a Milano negli anni ‘80. Accanto a De Angelis e all’editore ci saranno i curatori dell’opera Giovanni Turci ed Emi Rabuffetti, Rosita Copioli, Gianfranco Lauretano e Sabrina Foschini.

L’editore riminese ha accolto la responsabilità di pubblicare in un cofanetto l’opera completa della poetessa, restituendo anche alla nostra terra una delle sue voci più intense che finalmente oggi ritrova il meritato ascolto. Sabato pomeriggio spazio ad un altro centenario, questa volta si festeggiano due libri fondamentali per la poesia del ‘900. L’anno di uscita di Pianissimo di Camillo Sbarbaro coincide con l’anno in cui Giuseppe Ungaretti inizia a scrivere L’allegria. Ne parleranno Roberto Galaverni e Davide Rondoni sabato pomeriggio. La giornata di domenica si aprirà con la presentazione del nuovo libro di Antonio Riccardi, Cosmo più servizi. Divagazioni su artisti, opere, diorami reliquie, cimiteri e vecchie zie rimaste signorine.

A seguire anche quest’anno il festival nella giornata conclusiva lancia un nuovo progetto. L’artista Giovanni Turria presenterà infatti la piattaforma Print & Poetry, una liaison tra arte grafica e poesia che, in collaborazione con Parco Poesia, si svilupperà nel corso del prossimo anno.

Turria inoltre consegnerà ai vincitori del “Premio Rimini” la plaquette realizzata dai giovani artisti della Scuola di Grafica dell'Accademia di Belle Arti di Urbino. A questi artisti saranno affidate altre incursioni artistiche durante il festival, sempre all'insegna della giovinezza e del talento. Nel pomeriggio di domenica, infatti, con una serigrafia portatile stamperanno in diretta mostrando la bellezza del colore che prende forma. Il pomeriggio di domenica sarà dedicato alla poesia giovane con un importante momento di riflessione e dibattito: il Festival Pordenonelegge e la redazione della rivista letteraria Atelier presenteranno gli esiti del questionario sulla formazione e la condizione dei poeti under 40. Una grande inchiesta realizzata dal Festival friulano e analizzata sull’ultimo numero della rivista, un’idea che era nata proprio alla scorsa edizione di Parco Poesia.

Sempre domenica pomeriggio Franco Buffoni presenterà in anteprima il Dodicesimo quaderno italiano di Marcos y Marcos, una tra le più importanti e durevoli antologie di giovani, in uscita con il nuovo volume a settembre. Giovanissime anche le presentatrici di Parco Poesia, 6 giovani poetesse riminesi dai 16 ai 20 anni introdurranno i giovani poeti durante i reading, si chiamano Ivonne Mussoni, Federica Bologna, Sofia Fiorini, Alice Gori, Giulia Bravi e Nikol Fandi. L’atmosfera festosa e informale di Parco Poesia come sempre sarà anche un’occasione di incontro e amicizia per tantissimi giovani che scrivono e appassionati lettori, che avranno la possibilità di incontrare da vicino non solo gli autori più amati ma anche tanti giovani talenti. La poesia già in questi giorni si respira sui social network perché gli endecasillabi dei grandi di ogni tempo stanno popolando facebook e twitter con hashtag #diteloin11sillabe.

SARANNO A PARCO POESIA 2014 Fabiano Alborghetti, Filippo Amadei, Pierpaolo Amodeo, Marco Aragno, Lorenzo Babini, Chiara Bernini, Diego Bertelli, Alberto Bertoni, Marco Bini, Maria Borio, Franco Buffoni, Nicola Bultrini, Simone Burratti, Daniele Campanari, Giancarlo Cattaneo, Andrea Cati, Clery Celeste, Roberto Cescon, Valentina Colonna, Diego Conticello, Rosita Copioli, Marco Corsi, Claudio Damiani, Milo De Angelis, Noemi De Lisi, Alessandro De Santis, Mario De Santis, Simone Di Biasio, Andrea Donaera, Samuele Donati, Matteo Fantuzzi, Fausto Filograna, Sabrina Foschini, Riccardo Frolloni, Samir Galal Mohamed, Roberto Galaverni, Guido Mattia Gallerani, Carmen Gallo, Chiara Giangiordano, Gaia Giovagnoli, Edoardo Gino, Valerio Grutt, Francesco Iannone, Federico Italiano, Naike Labiunda, Giuliano Ladolfi, Matilde Vittoria Laricchia, Eva Laudace, Gianfranco Lauretano, Maddalena Lotter, Franca Mancinelli, Luca Manes, Irene Mezzaluna, Emiliano Michelini, Michela Monferrini, Ivonne Mussoni, Viviana Nicodemo, Michele Ortore, Bernardo Pacini, Irene Paganucci, Daniele Pellegrini, Marco Pelliccioli, Umberto Piersanti, Chiara Piscitelli,Davide Quarracino, Emi Rabuffetti, Walter Raffaelli, Rossella Renzi, Antonio Riccardi, Davide Rondoni, Giovanna Rosadini, Maurizio Rossato, Anna Ruotolo, Giulia Rusconi, Claudia Santocito, Damiano Scaramella, Fabrizio Sinisi, Sarah Tardino,Francesco Terzago, Veronica Tinnirello, Annalisa Teodorani, Luca Tosi, Giovanni Turci, Giovanni Turria, Gian Mario Villalta, Stefano Visigalli, Alessandro Zaffini, Matteo Zattoni. Presenti anche i giovani poeti di Parco Poesia lab: Marta Antonini, Federica Bologna, Lucia Brattoli, Giulia Bravi, Veronica Bugli, Chiara Crociati, Gioacchino Fabbri, Nikol Fandi, Sofia Fiorini, Enrico Frisoni, Giacomo Frisoni, Chiara Galasso, Eugenia Galli, Alice Gori, Irene Lanzetti, Cecilia Letta, Anna Paola Manna, Nicoleta Manteanu, Marcin Pabich, Anna Paradisi, Giada Perta, Lorenzo Tausani, Valentina Tiraferri.

PROGRAMMA

VENERDI'

Ore 17.00: 5 volte amore. L'endecasillabo in 11 minuti

Umberto Piersanti

Ore 17.15:  Milo De Angelis: "Breve viaggio nel magma di Mario Luzi".

Letture di Viviana Nicodemo.

Ore 18.30:  Reading: i giovani autori di Parco Poesia 2014

La poesia segna. Letture a cura di Michela Monferrini

Ore 21.00:   Lettere a un giovane poeta

Rosita Copioli legge e presenta Noemi De Lisi

Claudio Damiani legge e presenta Simone Di Biasio

Milo De Angelis legge e presenta Luca Manes

Umberto Piersanti legge e presenta Alessandro Zaffini

Interventi musicali del Coro Note in Crescendo diretto dai M° Fabio Pecci

Pianoforte Elisa Serafini

SABATO

Ore 11.00: Nadia Campana: "Tutte le opere" ed. Raffaelli.

Presentano Rosita Copioli, Milo De Angelis, Sabrina Foschini, Gianfranco Lauretano,

Emi Rabuffetti, Giovanni Turci e l'editore Walter Raffaelli. Letture di Viviana Nicodemo.

Ore 12.30:  Cinque volte amore. L'endecasillabo in 11 minuti

Rosita Copioli

Ore 16.30: L'anno che ha fatto il '900. 1914 tra Sbarbaro e Ungaretti.

Intervengono Roberto Galaverni e Davide Rondoni moderano Marco Corsi e Irene Mezzaluna

Ore 18.00: Reading: i giovani autori di Parco Poesia 2014

Ore 19.00: 5 volte amore. L'endecasillabo in 11 minuti

Davide Rondoni

Ore 21.00: Lettere a un giovane poeta
Alberto Bertoni legge e presenta Guido Mattia Gallerani

Franco Buffoni legge e presenta Samir Galal Mohamed

Antonio Riccardi legge e presenta Marco Corsi

Davide Rondoni legge e presenta Valentina Colonna

Gian Mario Villalta legge e presenta Clery Celeste

Interventi musicali di PMT Acoustic Trio

DOMENICA

Ore 11.00: Antonio Riccardi presenta “Cosmo più servizi”(Sellerio), introduce Maria Borio

Ore 12.00: Giovanni Turria presenta la piattaforma Print & Poetry
Liaison tra grafica d'arte e poesia

Consegna delle plaquette a Sarah Tardino e Matteo Zattoni (Premio Rimini)

Ore 12.45:  5 volte amore. L'endecasillabo in 11 minuti
Franco Buffoni

Ore 16.00: La generazione senza libri?
La nuova redazione di Atelier e Pordenonelegge presentano gli esiti del questionario sulla formazione e la condizione dei poeti Under 40. Intervengono i direttori e i redattori di Atelier, Alberto Bertoni, Roberto Galaverni, Giuliano Ladolfi e Gian Mario Villalta

Ore 17.15: Franco Buffoni presenta
Dodicesimo quaderno italiano di Marcos y Marcos, letture degli autori inclusi

Ore 18.30: 5 volte amore. L'endecasillabo in 11 minuti
Alberto Bertoni

Reading: i giovani autori di Parco Poesia 2014
Incursioni dei giovani artisti della Scuola di Grafica dell'Accademia di Belle Arti di Urbino

Ore 21.00: Parole Note Live. Un nuovo dialogo tra musica e poesia
Giancarlo Cattaneo, Mario De Santis, Maurizio Rossato, con i 7 finalisti del Premio Rimini e i ragazzi di Parco Poesia lab

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento