Da Lady Macbeth a Giuda, riflettori puntati sulla danza

Al teatro degli Atti di Rimini giovedì 5 aprile, alle 21, appuntamento con la danza e le coreografie più innovative. Frammenti di Lady Macbeth è il titolo del lavoro che apre la rassegna giovedì 5 aprile alle 21 su una coreografia ideata da Simona Bucci e che vedrà come interpreti  Sara Orselli e Francoise Parlanti. Il tema di fondo di questo lavoro è l’indagine sulla condizione umana in rapporto all’esercizio del potere attraverso la figura di Lady Macbeth, rappresentata non già nella dimensione magica e fatale, ma in quella psicologica e umana. 

Sara Orselli a seguire sarà protagonista di Still There, di cui ha curato anche la coreografia, in collaborazione con Frida Vannini. Il lavoro parte dal concetto di forma, ispirandosi a Kandinsky per cui la forma, “anche se è completamente astratta e assomiglia a una figura geometrica, ha un suono interiore: è un essere spirituale che ha le qualità di quella figura”. Nella coreografia di Orselli le forme sono come memorie che si ripetono ostinatamente, diventando possibilità di trasformazione del vissuto. Memorie scritte sul corpo e nel corpo osservate e ascoltate in un susseguirsi di dinamiche mutanti che trasformano e ridefiniscono i confini emotivi in un flusso inarrestabile.Chiude il trittico del primo appuntamento
Giuda, una produzione MK, compagnia di Michele Di Stefano, interpretata sul palco da Biagio Caravano. Giuda prosegue l’esplorazione del mondo attraverso performance, coreografia e ricerca sonora, coinvolgendo il pubblico in un’esperienza intima, onirica e collettiva: attraverso delle cuffie gli spettatori ascolteranno un paesaggio sonoro che sembra anticipare, sottolineare o irridere le azioni del performer, che in realtà si muove nel silenzio più assoluto, diventando così testimone di una lotta contro il tempo. Quel tempo che riserva al protagonista un percorso già scritto, in cui rimane sospeso nella condizione della ripetizione, aggrappato al momento che precede ogni azione.

Biglietti
Intero  €12
Ridotto €10
Giovani under 29 con Cultcard  €8
Associati Mulino di Amleto € 8
Per questo spettacolo è possibile usufruire della promozione Danza: carnet 2 spettacoli (giovedì 5 aprile e venerdì 13 aprile)  € 20

La biglietteria del Teatro Novelli è aperta dal martedì al sabato dalle 10 alle 14, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.30. Info biglietteria: 0541.793811.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento