Aperitivi scientifici, mostre e laboratori per la notte dei ricercatori

Anche il Campus di Rimini celebra venerdì 28 settembre la Notte Europea dei Ricercatori, l'evento presente in quasi 300 città e promosso dalla Commissione Europea, con l'obiettivo di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini. Dalle 16,30 alle 23 un ricco calendario di eventi promossi dal Campus riminese che comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e performance artistiche oltre a laboratori per giocare con la scienza ed incontri e giochi per i più piccoli. Un’occasione anche per scoprire i luoghi accademici, come il QUVI - Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita - e il nuovo complesso Alberti, ma anche i luoghi simbolo della città come il cinema Fulgor, la Biblioteca Gambalunga, piazza Ferrari e piazzetta Teatini.  
Tre i fili conduttori degli eventi di Rimini, in linea con i temi della ricerca del polo riminese: “Culture, design e diritti: alla ricerca di cultura e innovazione senza perdere di vista i diritti”, “Qualità della vita, salute e ambiente”: alla ricerca di salute, benessere, tutela ambientale e sostenibilità”;  “numeri e società: alla ricerca di applicazioni che hanno bisogno dei numeri, quando la matematica può stupire ed essere utile nella vita di tutti i giorni.
Tra  gli eventi in programma: seminari e dibattiti sul ruolo delle donne, le fake news, l’identità di genere, due mostre sul mondo della moda, uno spettacolo teatrale sulle tematiche dell’inquinamento marino, la proiezione del capolavoro felliniano “La Voce della Luna“ seguita da un dibattito. Aperitivi scientifici, mostre interattive, giochi e dimostrazioni durante i quali si illustrerà come le scienze statistico-matematiche e le scienze sociali vengono utilizzate nello sport e nelle aste di birra.
In tema di benessere e stili di vita, è prevista una camminata per le vie della città, in collaborazione con La Pedivella e BioWalking, che prenderà il via dall’invaso del ponte di Tiberio, ed una dimostrazione di pratica di danza inclusiva, con il supporto di Danza Teatro Movimento centrale.
Per i bambini e ragazzi tornano i laboratori, utili per affrontare in modo divertente le scienze di base (chimica, fisica, biologia).Si aggiungono, inoltre, due attività di laboratorio gestite da docenti di Scienze Motorie, con giochi ed esercizi per la salute indirizzati anche agli adulti.  Sarà inoltre possibile partecipare ad attività sperimentali nei laboratori di ricerca insieme dottorande e dottorandi del Dipartimento.
Completano il programma la Minifotomaratona, in edizione speciale per Notte dei Ricercatori, contest fotografico a misura di bambini, con tema segreto, tanti premi e divertimento assicurato; le letture con Alessia Canducci, attrice/lettrice e promotrice del progetto Nati per Leggere, amatissima da grandi e piccini che leggerà libri legati alla divulgazione scientifica (età consigliata dai 6 anni); le letture anche per i piccolissimi (3‐5 anni) presso la Biblioteca Gambalunga sezione Ragazzi.
L’apertura alle 18 al Cortile Alberti, entrata da Piazzetta Teatini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento