Riviera Beach Games: a Riccione le Finali Nazionali di basket da strada 3x3

La FISB Free Italian Streetball terrà a Riccione le sue spettacolari Finali nazionali di basket da strada 3X3. L’evento di punta dello Streetball 3x3 italiano, riconosciuto anche livello internazionale, si svolgerà in piazzale Roma, per il secondo anno consecutivo, da venerdì a domenica. I ballers di tutta la penisola hanno avuto quattro mesi per conquistare un pass per le queste  Fisb Finals 2k14 riccionesi, un evento riconosciuto dalla Fiba Federazione Internazionale Basket: questo significa che tutti i partecipanti rientrano nel ranking internazionale dei giocatori 3x3 gestito dalla Fiba. I vincitori potranno partecipare dunque ai Fiba 3x3 qualifier di Lugano.

Dai campi di gioco di tutta Italia arriveranno le migliori squadre per affrontarsi in un torneo di livello assoluto, con lo spettacolare allestimento preparato dai tecnici del Team Fisb. Quest’anno, per la prima volta, le Fisb Finals ospiteranno la tappa italiana del “Red Bull King of the Rock” (https://www.redbull.com/en/events/1331641441082/red-bull-king-of-the-rock-2014), il torneo 1x1 più duro al mondo, che porta i vincitori alla Finale Mondiale a Taiwan, Samasana Island.

“Per noi è una grossa soddisfazione tornare a Riccione - spiega David Restelli, Presidente della Fisb -  in uno dei lidi più frequentati di tutta Europa e in una piazza che ospita eventi di grande visibilità. Concentrare qui in un week-end il meglio del basket da strada in Italia è per noi motivo di orgoglio. Quasi tutte le regioni italiane avranno almeno una squadra a rappresentarle. Da Bolzano a Capo d'Orlando, da Salerno a Tortona, tutta l’Italia dei playground sarà col fiato sospeso a tifare i propri amici”.

Per due anni consecutivi il torneo maschile è stato vinto dalla squadra toscana di San Casciano “Wizze e Lozze”, mentre lo scettro è passato nel 2013 ai “Kings of Kings”, che si stanno preparando alla grande per riuscire a mantenere il titolo. Il livello tecnico e agonistico si preannuncia davvero alto, una battaglia tutta da seguire. La gara femminile, invece ha visto alternarsi sul gradino più alto del podio “Playground Bolzano”, “Basket in The Park Legnano” e “4NCi Venezia”. Anche in campo femminile, dunque, l’edizione riccionese si preannuncia esplosiva, vista la partecipazione ai tornei Fisb di qualificazione di diverse giocatrici dei campionati nazionali. (https://www.fisb-streetball.it/chi-siamo/hall-of-fame/)

A partire dal check-in di venerdì, si alterneranno partite 3x3, gare Three Point Shot, Dunk Contest e veri e propri eventi nell'evento come il torneo 1vs1 “Red Bull King of the Rock” e le esibizioni dei Da Move (https://www.damove.com/). Il programma su https://www.fisb-streetball.it/tornei/fisb-finals-2k14/ Tre giorni da seguire, dunque, per i ballers e per gli appassionati, che potranno godere di uno spettacolo unico in una location davvero suggestiva. Per il programma dettagliato della manifestazione è possibile consultare il seguente link: https://www.fisb-streetball.it/tornei/fisb-finals-2k14/ L’evento gode del patrocinio del Comune di Riccione ed è inserito nel cartellone Riviera Beach Games che riunisce, sotto l’egida dell’Unione di Prodotto Costa dell’Emilia-Romagna, i grandi eventi sportivi sulla spiaggia della  riviera.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento