Barbara Berti porta in scena la coreografia del pensare

  • Dove
    Teatro Lavatoio
    Indirizzo non disponibile
    Santarcangelo di Romagna
  • Quando
    Dal 21/12/2018 al 21/12/2018
    21:00
  • Prezzo
    intero 10 euro, ridotto under 30 5 euro
  • Altre Informazioni
    Sito web
    ebalromagna.com

Continuano sui palcoscenici della Romagna le azioni di E’ BAL, la rassegna che porta il meglio della danza contemporanea nei teatri del territorio. Venerdì 21 dicembre alle 21 arriva al Teatro Il Lavatoio di Santarcangelo la vincitrice ex-aequo di Premio Scenario 2017, Barbara Berti, con Bau #2. Al termine dello spettacolo un incontro a cura di collettivo c_a_p, attivo nella diffusione della cultura della danza contemporanea, che affianca la proposta di E’ BAL attraverso incontri con artisti, lezioni di storia della danza e percorsi di visione, tra Rimini e Santarcangelo.

Dal 2013 Barbara Berti ha sviluppato un originale percorso coreutico incentrato sull’esplorazione delle connessioni tra corpo e mente, subconscio e percezione cosciente. È nata così la serie Bau – Coreografia del pensare di cui Bau #2 è il secondo studio: ispirandosi a pratiche meditative e rituali, nella performance movimento e parola nascono in tempo reale, traducendo nel qui ed ora della scena i processi in atto tra pubblico e performer. La creazione prende così ogni volta una nuova forma, configurandosi come un rituale in cui indagare l’interazione tra pensiero, percezione e azione in uno spazio condiviso.

Barbara Berti, bolognese, è attiva tra l’Italia e Berlino. Dopo una formazione da graphic designer, si avvicina alle arti performative, collaborando fra gli altri con Judith Seng, Tino Sehgal, Gabi Schilling e Isabelle Schad. Sviluppa poi un percorso autoriale nella danza contemporanea, elaborando un linguaggio coreografico che combina instant composition, body-mind centering, meditazione e contact improvisation.

Il cartellone di E’ BAL raccoglie il meglio della danza contemporanea prodotta in Italia e si sviluppa fino al 4 maggio 2019 in 9 teatri e sale spettacolo del territorio romagnolo di ben 8 diversi comuni, per un totale di 17 appuntamenti. A dare vita al nuovo circuito informale dedicato alla coreografia, sono alcune delle principali istituzioni del territorio dedicate allo spettacolo dal vivo, che hanno unito le proprie forze e incrociato i propri calendari, per portare sui palchi della Romagna coreografi e performer di diverse generazioni ed estetiche.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Esodo" di Simone Cristicchi apre la nuova stagione teatrale del cinema teatro Astra

    • 28 ottobre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento