Tratto da una storia vera: sul palcoscenico degli Atti "Kokoriko"

Sabato il Teatro degli Atti ospiterà lo spettacolo "Kokoriko (un giorgio di un giorno che non ricordo"). La trama: Kokoriko è la storia di un ragazzo nato in Zambia, nel cuore dell’Africa nera in un giorno senza data, che ad un certo punto della sua vita decide di partire per l’Italia, arriva a Milano e lavora con l’anima e con il corpo per realizzare il sogno di diventare attore. Lo spettacolo mette gli spettatori davanti ad un’emigrazione dettata non da bisogni materiali, non dalla fuga da condizioni di vita avverse, ma dalla presa di coscienza che ciascuno di noi ha il diritto di assecondare le proprie attitudini e di realizzarsi pienamente. E’ un’emigrazione che ci somiglia di più. Una storia vera, che miscela con sapienza la prorompente espressività africana con l’ironia europea; una vicenda complessa capace di toccare le più alte corde emotive degli spettatori. L'ingresso è ad offerta libera e tutti i proventi andranno a sostegno del Progetto Twangale, per la fondazione di una Scuola di Recitazione in Zambia, che possa dare ai giovani la possibilità di scoprire che cosa ci sia dietro al mestiere dell’attore, insegnando loro a trasmettere, attraverso la parola ed il linguaggio del corpo, messaggi culturali importanti. Martin Chishimba, che l'ha scritto e che lo porta in scena, non è una figura nuova per i teatri della zona, che l'hanno già visto in Colpa di Caino e Sum in Domo, a Misano Adriatico e al Teatro del Mare di Riccione.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento