Martedì, 23 Luglio 2024
Politica

Senato, Domenica Spinelli eletta segretario della commissione 1 "Affari costituzionali"

Spinelli (Fratelli d'Italia): "Lieta di far parte di una Commissione così importante, tra l’altro guidata dal senatore Balboni del mio stesso partito a cui porgo i miei complimenti"

Secondo incarico ufficiale per la senatrice Domenica Spinelli (Fratelli d’Italia) in Senato. Dopo essere stata chiamata a far parte della Commissione Speciale voluta dal presidente Ignazio La Russa, la parlamentare romagnola di Fratelli d’Italia è stata eletta nella Commissione 1 Affari Costituzionali di Palazzo Madama presieduta dal senatore Alberto Balboni (Fratelli d’Italia). La Spinelli ricoprirà il ruolo di Segretario.

“Lieta di far parte di una Commissione così importante – ha commentato la Spinelli - tra l’altro guidata dal senatore Balboni del mio stesso partito a cui porgo i miei complimenti e con il quale ho condiviso importanti momenti della campagna elettorale. Come sempre garantirò il massimo impegno nel lavoro che ci accingiamo a svolgere per il bene del Paese”.

Inoltre la Spinelli è stata chiamata a far parte della Commissione 10 Affari Sociali, Lavoro e Sanità quale Sostituto Permanente del Sottosegretario Isabella Rauti.

Spinelli dopo l'ok alla Nadef

“Con l’approvazione della Nota di aggiornamento del Def e l’ok alla risoluzione della maggioranza sulla relazione sullo scostamento di bilancio il Governo ha dato un’enorme risposta alle necessità più impellenti degli italiani. E’ la dimostrazione che l’esecutivo guidato dal Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha subito impostato il proprio lavoro su quelle emergenze che la popolazione aveva più volte segnalato”. Domenica Spinelli, senatrice di Fratelli d’Italia, esprime tutta la sua soddisfazione per aver sostenuto in Commissione Speciale prima (riunita in audizione congiunta con quella della Camera) e a Palazzo Madama poi il provvedimento con il quale si è stabilito di intervenire per dare le risposte necessarie ad affrontare i problemi più urgenti, a partire dallo stanziamento di fondi per l’energia: i primi 9 miliardi messi a disposizione del Paese e dei cittadini già dalla prossima settimana.

“Condivido – prosegue la senatrice romagnola – il senso di responsabilità e di prudenza adottato perché questo garantirà un percorso di interventi concreti. Il Governo del pragmatismo saprà dare tutto ciò che serve in questo momento di grave crisi economica e di difficoltà per le famiglie e le aziende. E condivido appieno anche la necessità di fermare la speculazione, aspetto ribadito con insistenza e giustamente dallo stesso presidente Meloni. Ritengo fondamentale, così come anticipato dal ministro Giorgetti in audizione, il rafforzamento da parte della Commissione Europea al pacchetto di proposte attualmente in discussione. Penso alle regole per gli acquisti congiunti di gas e alle misure di contrasto al rialzo dei prezzi dell’energia solo per citarne due. Per quello che riguarda il territorio romagnolo e i comparti più importanti come il turismo e l’agricoltura il Governo ha ben chiari gli obiettivi da raggiungere peraltro dettagliati già in più occasioni. Una risposta chiara è subito arrivata – ribadisce e conclude la Spinelli – anche nei confronti di chi già poneva il dito contro un immobilismo che da parte nostra non c’è mai stato. Lavoriamo, infatti, con assiduità fin dal primo giorno di insediamento perché, come ho sempre detto e come ha più volte precisato lo stesso Presidente Meloni, quello che abbiamo promesso in campagna elettorale non era semplice retorica o teoria volte a suscitare consensi, ma un programma preciso, chiaro e ben delineato a partire dalle urgenze su cui l’Italia deve intervenire, in primis le misure che fanno parte del Decreto. La strada è tracciata, la coalizione è forte e il Governo garantirà impegni e concretezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senato, Domenica Spinelli eletta segretario della commissione 1 "Affari costituzionali"
RiminiToday è in caricamento