rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Altro Cattolica

Dopo la Stella del Coni, al Velo Club Cattolica l'attestato di merito sportivo del Comune

La sindaca Foronchi: "Questo premio è un vanto per la nostra città. Con questa stella il Velo Club ha fatto brillare anche la città di Cattolica sulla più prestigiosa ribalta sportiva nazionale”

Hanno ricevuto il prestigioso premio nazionale “Stella di bronzo” del Coni e la sindaca Franca Foronchi e l’assessore allo Sport Federico Vaccarini li hanno ricevuti in sala giunta a Palazzo Mancini per consegnargli l’attestato di merito sportivo del Comune di Cattolica. Doppio riconoscimento per il Velo Club Cattolica, la storica società di ciclismo, che è stata insignita della Stella del Coni durante la cerimonia a Imola, per meriti acquisiti da atleti, tecnici e dirigenti in 70 anni di attività. Il Club è stato fondato nel 1952 da Enzo Molari, Antonio Bucci, Luigi Gessaroli e altri appassionati. E da allora ha formato generazioni di ciclisti e organizzato eventi e gare di grande richiamo. La società conta 110 iscritti tra cui circa 60 iscritti tra i cicloamatori e 50 bambini e ragazzi nelle categorie Giovanissimi (6-12 anni) ed Esordienti (13-14 anni) ed Allievi (15-16 anni).

“Questo premio è un vanto per la nostra città – commenta la sindaca Franca Foronchi -. Con questa stella il Velo Club ha fatto brillare anche la città di Cattolica sulla più prestigiosa ribalta sportiva nazionale. È un piacere conferire alla società anche l’attestato di merito del nostro Comune. È il nostro grazie al Velo Club per la dedizione che profonde nell’educazione allo sport che è poi educazione alla vita”.

“È un premio meritatissimo alla tenacia e alla passione di una società che in 70 anni di storia – interviene l’assessore allo Sport Federico Vaccarini - ha saputo diffondere l’amore per questo sport fino a conquistare un ambìto riconoscimento come la Stella del Coni. Ma è anche e soprattutto un premio al grande ruolo educativo che il Velo club di Cattolica ha rivestito e continua a rivestire nella formazione di tantissimi giovani, dal ’52 a oggi, ai quali, attraverso tale disciplina, ha saputo infondere valori profondi come amicizia, lealtà, solidarietà e tanto altro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la Stella del Coni, al Velo Club Cattolica l'attestato di merito sportivo del Comune

RiminiToday è in caricamento