rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Basket

Rimini riceve una disperata Luiss Roma, Tomassini: "Non allentiamo la tensione"

Già certa e galvanizzata da un posto matematico nel tabellone dei playoff, la Rivierabanca Basket Rimini ospita al Flaminio la squadra capitolina

Si avvia verso la volata finale anche la fase a orologio del campionato di Serie A2 Old Wild West. Già certa e galvanizzata da un posto matematico nel tabellone dei playoff, la Rivierabanca Basket Rimini domenica (14 aprile) ospita tra le mura amiche del Flaminio la Luiss Roma.

La palla a due è in programma alle 18. Il match è valido per il 9° e penultimo turno di questa fase. La Luiss Roma si presenta a Rimini attualmente al 9° posto del girone verde, con un bottino fin qui di 18 punti figlio di 9 vittorie e 21 sconfitte.

La squadra ha faticato molto specialmente in questa fase a orologio, dato che nel confronto con i team con il girone rosso è reduce da 7 sconfitte consecutive. Nell’ultimo turno i capitolini si sono arresi 81-56 contro l’Umana Chiusi.

La Luiss Roma

La squadra fa molto leva su tre giocatori: Sabin 19,1 punti di media nell’orologio, Cucci 14 di media e Cain 12 di media. Nella fase a orologio la Luiss sta viaggiando a 72,9 punti di media con il 50% da due, 26% da tre e 75% dai liberi, più 35,8 rimbalzi a match.

La squadra ama tirare da tre punti in transizione con velocità, oppure ha esecuzioni con tanti blocchi che richiedendo grande lavoro difensivo soprattutto in tema di comunicazione.

Nel ruolo di playmaker titolare Marco Pasqualin, ha ottenuto proprio con la Luiss la promozione, è quasi un rookie per la categoria: piccolo, veloce, intelligente, gioca bene per i compagni e può trovare anche qualche serata importante al tiro da tre punti dal palleggio.

Guardia titolare Tyler Sabin, è lo scorer numero uno, super tiratore in transizione, in uscita dei blocchi, in isolamento, servirà una missione speciale su di lui. Ala piccola del quintetto Matija Jovovic, buon difensore e ci mette molta corsa.

Ala grande Valerio Cucci, atleta di super energia, rimbalzista, ma anche importante nel gioco spalle canestro. Cinque titolare, è alla terza partita con Roma, Tyler Cain: riferimento interno molto di spessore, giocatore di categoria superiore.

In uscita dalla panchina due playmaker di riserva. Domenico D’Argenzio, anche ex Rimini, giocatore che vive di uno contro uno, molto veloce, di grande energia; sempre dalla panchina per lo spot di “uno” Francesco Villa, giocatore un po’ più fisico e regista di ordine che prende pochi tiri.

Il cambio di Sabin è invece Matteo Fallucca che può giocare anche nella posizione di ala piccola, tiratore di striscia molto pericoloso, bravo soprattutto in uscita dai blocchi.

Sempre tra gli esterni Riccardo Murri, è uno specialista difensivo, può giocare da due o da tre. Cambio dei lunghi Marco Legnini, giocatore che apre il campo in transizione, tira bene da tre punti.

A sostituire il centro Riccardo Salvioni, un giovane molto interessante, che ha fatto doppia doppia contro Trieste, atletico, pericoloso e con buone doti a rimbalzo in attacco. Alla vigilia del match Coach Zambelli e Giovanni Tomassini hanno rilasciato un'intervista alla newsletter ufficiale della Lega Nazionale Pallacanestro.

Ecco le loro parole.

Le parole di Zambelli e Tomassini

Playoff - “Siamo felici per aver centrato i playoff - dichiara il vice allenatore Mauro Zambelli - ma non abbiamo abbassato il livello di concentrazione: vogliamo chiudere la regular season con il miglior piazzamento possibile".

La Luiss Roma - Sappiamo che Roma sta lottando per la salvezza e ci aspettiamo una partita estremamente fisica. Dovremo essere bravi a mantenere alto il nostro volume di gioco, malgrado l'assenza di Masciadri ci imponga rotazioni diverse dal solito”.

Gli fa eco Giovanni Tomassini: “Sarà una partita diversa dalle precedenti, a seguito dell’obiettivo raggiunto dei playoff. Questo non vuol dire che allentiamo la tensione, anzi".

Obiettivi - Gli obiettivi sono due: continuare il nostro percorso di vittorie, per arrivare ai playoff con nessuna sconfitta, e l’altro è quello che non avendo più il nostro capitano, (Masciadri, per lui stagione finita), unico tiratore nello spot dei lunghi, dobbiamo anche trovare delle dinamiche diverse in queste settimane di lavoro. Dobbiamo provare delle nuove cose per il prosieguo nei playoff”.

Rivierabanca Rimini-Luiss Roma come seguirla

La partita Rivierabanca Rimini-Luiss Roma sarà trasmessa in diretta attraverso la piattaforma streaming LNP Pass, in differita tv su Icaro Tv domenica dalle 20.35.

Aggiornamenti costanti con immagini e risultati in tempo reale sui canali social di RBR, Facebook (Rinascita Basket Rimini) ed Instagram (@rivierabancabasketrimini).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini riceve una disperata Luiss Roma, Tomassini: "Non allentiamo la tensione"

RiminiToday è in caricamento