Mercoledì, 17 Luglio 2024
Sport

Moto3, i piloti riminesi tornano in Spagna dopo le emozioni del Mugello

Sul tracciato di Montmelò Niccolò Antonelli, Enea Bastianini, Nicolò Bulega e Andrea Migno sono in cerca di conferme

Dopo l’emozionante Gran Premio d’Italia al Mugello, il Campionato del Mondo Moto3 2016 torna in terra spagnola questo fine settimana per un altro classico appuntamento in calendario, il Gran Premio di Catalogna sul circuito del Montmelò, vicino a Barcellona. Su un tracciato caratterizzato da un rettilineo di oltre un chilometro, che promette un’altra entusiasmante gara di gruppo per la cilindrata più piccola, Niccolò Antonelli, Enea Bastianini, Nicolò Bulega e Andrea Migno sono in cerca di conferme. In casa Gresini Racing Team Moto3 sono pronti a iniziare un altro importante weekend di gara con grande entusiasmo: il riminese Enea Bastianini, infatti, si è fisicamente ristabilito e arriva su una delle piste che più gli hanno dato soddisfazioni in carriera. Nell’edizione del 2014 il diciottenne è giunto secondo, suo primo piazzamento a podio alla sola sesta gara nel mondiale, risultato poi replicato un anno fa, quando ha mancato la vittoria per soli 35 millesimi. “Arrivo a Barcellona molto motivato - enea bastianini 2016-7ha commentato Bastianini - perché questo è un Gran Premio nel quale sono stato sempre competitivo: la pista mi piace molto e sono convinto che potremo fare bene. Ultimamente le cose non sono state facili, ma se riusciremo a lavorare bene sin dai primi turni di prova potremo fare delle belle qualifiche e una bella gara. Purtroppo il maltempo ci ha impedito di lavorare sull’assetto nei test post-gara del Mugello, perciò le modifiche che avevamo in mente migliorare le faremo direttamente durante le prove. Cercheremo di concentrarci sul set-up per preparare al meglio la gara, dopodiché daremo come sempre il massimo per provare a rimanere nel gruppo di testa in una gara che si preannuncia nuovamente incerta fino all’ultimo giro”.

andrea migno 2016-3Forte del quarto posto in classifica generale, Nicolò Bulega dello Sky Racing Team VR46 è pronto a presentarsi come protagonista del Gran Premio di Catalunya. Il rookie di San Clemente ritorna sulla pista di Barcellona ad un anno di distanza dal podio nel CEV. Nel 2015 infatti, il giovane talento italiano, nel campionato Junior, tagliò il traguardo in terza posizione dopo un'incredibile rimonta. Motivato a proseguire la striscia positiva di risultati anche Andrea Migno, che esordì nel Campionato del Mondo nel 2013 come wild card proprio sulla pista del Montmelò. "Conosco bene la pista di Barcellona - ha spiegato Bulega - e partirò all'attacco fin dalla prima sessione di libere. Lo scorso anno nel CEV sono salito sul podio dopo una bella rimonta e sono quindi fiducioso di poter fare bene anche quest'anno in Moto3". "Non posso che mettere un segno più al weekend del Mugello - ha aggiunto il compagno di squadra Migno - la prima fila del sabato e la Top10 in gara sono segnali positivi. Non vedo l'ora di tornare in pista per continuare il lavoro in questa direzione e chiudere un altro weekend competitivo. Cercherò di trovare un buon passo per la gara e rimanere con i più forti in qualifica".

niccolò antonelli 2016-7Sesto nella classifica mondiale, e dopo il quarto posto ottenuto al Mugello strappato dopo una rimonta pazzesca dalla ventunesima casella in griglia, Niccolò Antonelli del Team Ongetta Rivacold si prepara ad affrontare la settima tappa del Mondiale. Lo scorso anno, su questo tracciato, #nicco23 fu autore di una gara maiuscola: sempre nel gruppo di testa, chiuse in quarta posizione, sfiorando il podio per soli 87 millesimi. "Barcellona è una pista che mi piace molto - ha commentato Antonelli - mi diverto sempre a girare qua. Il circuito ricorda un po' il Mugello, con i suoi curvoni veloci, anche se qua è tutto su un piano e l'asfalto è sconnesso, ci sono molte più buche. Senza dubbio non è una pista facile, ma a me piace tanto. Voglio continuare ad ottenere risultati positivi, come nelle ultime due gare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto3, i piloti riminesi tornano in Spagna dopo le emozioni del Mugello
RiminiToday è in caricamento