Reg Mastice sfida il mondo del rock e crea un atlante dei "150 migliori dischi inesistenti"

L'autore ha pubblicato in un libro un universo musicale inesistente, in cui va alla scoperta di nuove sonorità, tra i Beach Boys, Britney Spears e Al Bano

Impossibile trovarli. Anche i collezionisti più agguerriti potranno solo immaginare suoni e parole, nella speranza che qualcuno prima o poi li incida. Oppure no. E' un gioco, una sfida, un divertimento, quello ideato da Reg Mastice, al secolo Marco Reggiani, autore del libro "I 150migliori dischi inesistenti della storia del rock" (Arcana edizioni). Grafico, illustratore e giornalista musicale, Reg ha dato alle stampe la sua idea creativa, un progetto sospeso tra arte e golidardia. Due elementi chiave del suo dna. Nipote del pittore Armido Della Bartola, Reg, classe 1981, riccionese di nascita e riminese d'adozione, con questo libro l'autore dipinge un atlante della cosiddetta musica potenziale in Italia, divisa in schede, senza un ordine cronologico, alfabetico o d’importanza. La musica è la sua passione ed è anche una materia che conosce a pennello, tanto da inventarsi un mondo così credibile che anche i più esperti faticano a capire se quelli che hanno di fronte sono dischi reali o “fake news”. Ogni  disco presentato è  corredato  da copertina, tracklist, recensione, foto e, in alcuni casi, poster di concerti, copertine  di  singoli.

cover-4

“Non è una pubblicazione di nicchia – spiega Reg Mastice – è un gioco a cui tutti possono avvicinarsi.  Seguo un’impostazione  collaudata  in  stile “i  migliori  100  album...”,  con  l’unica  differenza  che  i  gruppi  citati  e  gli  album recensiti  sono  immaginari. Sono album che avrei voluto fossero incisi, ma non solo. Esperimenti ideali, possibilità, potenzialità della musica”. I dischi  fantastici sono  solo  la  chiave,  il  pretesto  per  addentrarsi  in  un  sottobosco  di  aneddoti, citazioni, calembour  linguistici,   racconti,   riflessioni su capolavori sommersi nel tentativo di  guardare all’evoluzione  della  musica e al  sogno  di rivoluzione  di  intere generazioni.  “Le chiavi di lettura e i giochi meta-narrativi sono molti – continua Reg - da un lato il rivalutare un mestiere,  quello del  critico,  che da sempre ha la responsabilità di dipingere a parole i suoni -di fatto affidandosi alla sola musicalità della sua lingua; dall’altro il celebrare una realtà (quella del rock) che di leggende e falsi miti dopotutto sopravvive,  e vive dagli  anni  50  ad  oggi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Reg, dopo avere scritto per anni recensioni, studiato, amato e odiato dischi ha aperto la porta dell’immaginazione, e ha dato spazio al gioco e a una moltitudine di invenzioni collaterali disseminate tra le pagine: citazioni di libri, film, opere teatrali, personaggi, eventi, tanto fittizi da sembrare veri. Stessa cosa vale per gli elaborati grafici, tutti realizzati ad hoc e di volta in volta stilisticamente in linea con il relativo periodo storico di riferimento. Al lettore non resta che sintonizzarsi su un’altra frequenza, immaginare suoni nuovi, innamorarsi di band inesistenti, voltare pagina e scoprire un altro mondo, dove c’è spazio per un disco psichedelico di Al Bano e di un incredibile album dove Britney Spears e i Beach Boys surfano la stessa onda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento