Paolo Cevoli e le azdore, il comico torna alla carica con le regine romagnole

Nella nuova puntata Romagnoli Dop si parla di donne: "Mio nonno che faceva il capomastro quando prendeva i soldi li dava alla moglie. Il CEO, l’Ad dell’azienda era mia nonna"

Paolo Cevoli e la famosa "piadinara" Lella in piazza Cavour

Da sempre la donna in Romagna è considerata il vero fulcro della famiglia, motore e amministratore del focolare domestico. Il termine dialettale utilizzato anticamente per definire questa importante figura è “Azdora” che letteralmente significa reggitrice, massaia, colei che presiede al governo della casa.

È proprio su questo storico “simbolo” di instancabile operosità che Paolo Cevoli incentra la settima puntata di “Romagnoli Dop”, la web serie sui romagnoli e chi si sente tale, che sta spopolando online. Nella antica società romagnola dalla donna dipendeva l’amministrazione della casa e della famiglia. L’Azdora, costituiva la colonna portante, colei che accudisce la casa, prepara il vitto e provvede al mantenimento di tutti i componenti. Oggi le azdore non sono scomparse, ma hanno “trasmesso” la loro operosità alle donne contemporanee, custodi delle tradizioni gastronomiche e della proverbiale ospitalità romagnola. "Mio nonno che faceva il capomastro quando prendeva i soldi li dava alla moglie – racconta Paolo Cevoli - Il CEO, l’AD dell’azienda era mia nonna. Lo sburadore romagnolo è come il pallone aerostatico, ma per fortuna c’è la moglie che lo zavorra e che gli dà solidità". Nella nuova puntata Cevoli incontra Roberto Mercadini, Agostini Roberto, Yuri Scarpellini e la mitica Lella di Rimini, al timone delle sue celebri piadinerie.

“Romagnoli DOP” va in onda ogni giovedì alle ore 21 sui canali social di Paolo Cevoli. La web serie è composta da 13 puntate con interviste a personaggi più o meno noti, ma anche a comuni turisti. Duecento tra imprenditori, operatori culturali, artisti, cuochi, scrittori, romagnoli veraci e vacanzieri hanno prestato testimonianza al fine di raccogliere le qualità chiave che definiscono il carattere del romagnolo. Tra i volti noti: Rudy Zerbi, Giuseppe Giacobazzi, Gianni Morandi, Gianni Fantoni, Kevin Schwantz, Roberto Mercadini, Davide Cassani, Guido Meda, Andrea Mingardi, Aldo Drudi, Duilio Pizzocchi, Andrea Vasumi, Paolo Beltramo, Giudo Meda, Mauro Sanchini e tanti altri. 

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • 9 trucchi per fare la valigia perfetta

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

  • La moto finisce schiacciata sotto a un camion, due centauri feriti seriamente

Torna su
RiminiToday è in caricamento