Salvo Sottile tra gli squali dell'Acquario di Cattolica e sugli scivoli di Aquafan

La Rai ha riconfermato Sottile su Rai Tre: dopo il successo del format ‘Prima dell’alba’ per la nuova stagione 2019/2020 sarà il conduttore di ‘Mi manda Raitre’

Il conduttore televisivo, scrittore e giornalista Salvo Sottile prima di ripartire con una nuova stagione televisiva in Rai, ha deciso di fare tappa questa estate nei parchi Costa Edutainment. Nei giorni scorsi ha trascorso un po’ di tempo in relax in Romagna con la sua famiglia. Ha voluto scoprire l’Acquario di Cattolica con le sue migliaia di specie, visitando tutti i percorsi per scoprire animali marini e terrestri. Naturalmente è rimasto affascinato dagli squali toro, i più grandi d’Italia, ospiti del Percorso Blu: immancabile il selfie davanti alla grande vasca. Salvo ha ripostato sui suoi canali social lo scatto. “Certe emozioni non cambiano mai” scrive Sottile su Instagram.

Altra tappa di puro divertimento è stata quella all’Aquafan di Riccione, dove si è scatenato scivolando da Kamikaze, Strizzacool, Black Hole, e tanti altri. “In Romagna si sta bene _ racconta _ ho deciso di venirci con i miei figli per ricaricare un po’ le batterie prima di ripartire con la tivù in autunno”. La Rai infatti ha riconfermato Sottile su Rai Tre: dopo il successo del format ‘Prima dell’alba’ per la nuova stagione 2019/2020 sarà il conduttore di ‘Mi manda Raitre’. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, prevenzione e modalità di trasmissione

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Vent'anni fa l'arrivo dal Senegal, la sfida di Sonia: "Apro la mia trattoria romagnola"

  • Emergenza coronavirus al Nord: il prefetto di Rimini convoca un vertice con i sindaci

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
RiminiToday è in caricamento