Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

Il 16enne di San Giovanni in Marignano accecato dalla rivalità con Andrea Di Piero protagonista di un’animata discussione con il professor Maggi

Chi troppo vuole nulla stringe, e spesso viene espulso. Il proverbio descrive la drammatica parabola discendente del percorso di Alessandro Andreini e Ylenia Grambone, alunni della quinta stagione de Il Collegio, il docu-reality di Rai 2. I due compagni di classe sono stati buttati fuori insieme dall’Istituto Regina Margherita, dopo un’animata discussione con il professor Maggi, docente di italiano ed educazione civica.

Che cosa è successo? Durante la lezione dedicata alle elezioni politiche, l’insegnante invita ciascun studente ad elaborare il nome, lo slogan e il simbolo di un fantomatico partito con cui presentarsi alle urne. Alessandro Andreini, pensando che il compito sia stato studiato per favorire il suo acerrimo nemico, il compagno Andrea di Piero, fonda il movimento F.I.G.A. (acronimo per Forza Italia, Grandi Amori) per procacciarsi la simpatia della classe. Un’operazione fallimentare: pur riuscendo a conquistare le risate dei compagni, il ragazzo manda su tutte le furie il professor Maggi, accusato di essere “un pervertito” per aver notato l’allusione della sigla all’organo genitale femminile. Cacciato il ragazzo dall’aula, il docente chiede un giudizio sull’accaduto agli altri studenti: "Pensavo di avere a che fare con delle persone che avessero un quoziente intellettivo superiore a quello di un cassetto. Per stare a Il Collegio bisogna esserne degni. Il signor Andreini è il vostro rappresentante di classe, vi sentite rappresentati in questo momento?"

L’unica ragazza dalla parte di Alessandro Andreini è Ylenia Grambone. “Che ha detto di così grave?”, la domanda al professore che le costa la cacciata dalla classe. Terminata la lezione, nel momento del cambio dell’ora, la ragazza provoca il docente, invitandolo senza troppe remore a lasciare l’aula per poter rientrare e sedersi al banco. Le offese e le mancanze di rispetto di coppia portano Ylenia Grambone e Alessandro Andreini alla cattedra del preside, che li espelle seduta stante, dopo l’ammissione di Maggi: “abbiamo ammesso due alunni sbagliati“.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento