rotate-mobile
Cronaca

Claudia Corsini nominata da Federcasa presidente della Commissione tecnico-consultiva “Gestione sociale”

La vicepresidente di Acer Rimini: "Una nomina che rende giustizia al territorio riminese ed emiliano romagnolo per il lavoro svolto in questi ultimi anni"

La vicepresidente di Acer Rimini, Claudia Corsini, è stata nominata da Federcasa – Federazione italiana per le case popolari e l’edilizia sociale, Presidente della Commissione tecnico-consultiva “Gestione sociale”. "Una nomina che rende giustizia al territorio riminese ed emiliano romagnolo per il lavoro svolto in questi ultimi anni – spiega la vicepresidente di Acer Rimini, Claudia Corsini -. La complessità del diritto alla casa per troppo tempo è stata ridotta a termini immobiliaristici, di costruzione, tralasciando le esigenze e le problematiche di chi quelle case le viveva o le avrebbe dovute vivere. Negli ultimi anni è stato necessario un processo partecipativo, innescato dalla regione e perfettamente interpretato sul territorio riminese, che ha innescato in integrazione con i servizi sociosanitari una collaborazione con gli inquilini ed un accompagnamento agli stessi nell’abitare".

"A livello nazionale – aggiunge Corsini -, l’obiettivo sarà creare una politica che risponda ai bisogni delle persone che crei prevenzione all’emergenza abitativa attraverso detassazione ai privati, stanziamento di risorse per patti territoriali con i sindacati, fondi capienti per affitti e morosità incolpevole. Inoltre bisognerà lavorare per un piano di abbattimento delle barriere architettoniche degli alloggi Erp ed una rete nazionale che si occupi di accompagnamento all’abitare e mediazione sociale, senza tralasciare il dialogo con gli enti di credito per fornire garanzie di accesso all’affitto ed all’acquisto a giovani coppie, single ed universitari. Questi gli obiettivi che la commissione avrà e che discuterà in maniera permanente con il Ministro alle infrastrutture ed alle politiche sociali".
 
Le Commissioni consultive forniscono pareri, approfondimenti ed elementi di valutazione su qualsiasi materia che interessi Federcasa, possono inoltre effettuare studi ed indagini in specifici settori e materie ritenuti di interesse. A definire i compiti del Presidente di Commissione è un apposito regolamento di Federcasa che prevede la formulazione, di concerto con il Direttore di Federcasa, di un piano generale annuale che deve tenere conto delle priorità e delle eventuali urgenze stabilite dalle direttive della Giunta Esecutiva; la redazione del calendario delle riunioni; presiedere le riunioni, dirigere le discussioni e le attività della Commissione; la redazione e sottoscrizione di ogni documento, parere ed elaborato predisposto dalla Commissione; può inoltre proporre al Referente di Giunta e di concerto con il Direttore di Federcasa, l’acquisizione di pareri di esperti o la realizzazione di particolari studi o ricerche; Infine cura la redazione della relazione annuale dei lavori della Commissione anche delegando, sotto la propria responsabilità, altri componenti della Commissione stessa. 
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudia Corsini nominata da Federcasa presidente della Commissione tecnico-consultiva “Gestione sociale”

RiminiToday è in caricamento