rotate-mobile
Cronaca

Deve scontare la condanna ai domiciliari, la Polizia di Stato lo trova a 500 chilometri da Rimini

Durante una serie di controlli nei pressi della stazione ferroviaria di Caserta il malvivente è stato identificato e ammanettato per evasione

Invece di essere a Rimini, agli arresti domiciliari, bazzicava nei pressi della stazione ferroviaria di Caserta. Come riporta CasertaNews un uomo di 35 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato del capoluogo campano per evasione. In particolare, durante un servizio di controllo svolto nel piazzale davanti la stazione ferroviaria, gli agenti della Squadra dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura hanno intercettato l'uomo che è stato identificato. Dai successivi accertamenti presso la banca dati in uso alle forze dell'ordine è emerso che il 35enne era sottoposto alla detenzione domiciliare dove stava scontando una condanna per reati vari, tra cui rapina, lesioni e minacce, con fine pena nel 2025. L'uomo è stato arrestato e condotto dinanzi al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per essere giudicato con rito “direttissimo”. Convalidato l’arresto, il giudice ha disposto il ripristino della misura della detenzione domiciliare.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deve scontare la condanna ai domiciliari, la Polizia di Stato lo trova a 500 chilometri da Rimini

RiminiToday è in caricamento