Giovedì, 18 Luglio 2024
Sicurezza

Il caldo accende la movida di Rimini, controlli straordinari: si alza in volo anche l'elicottero

Alla stazione ferroviaria di Rimini gli agenti della Polfer hanno vigilato sull’area in concomitanza con l’arrivo dei treni che da nord e sud portano a Rimini nutriti gruppi di giovani destinati ad affollare i locali notturni

È iniziata sabato sera l’attività di prevenzione e controllo del territorio da parte della Questura di Rimini in vista dell’approssimarsi della stagione estiva, mettendo in campo un articolato dispositivo interforze che ha coinvolto la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale con lo scopo di prevenire i comportamenti scorretti e le condotte illecite in genere, soprattutto da parte del cd. “popolo della notte”.

L’attività straordinaria di controllo, che si è concentrata nelle zone del centro storico e di Marina Centro, luoghi di ritrovo dei giovani, nonché della stazione ferroviaria, punto di arrivo del “pendolari di divertimento”, si è svolta anche sotto l’occhio degli operatori a bordo dell’elicottero della Polizia di Stato che ha costantemente sorvolato l’intera area interessata dai controlli.

I risultati della capillare verifica ha consentito di denunciare in stato di libertà 6 persone, controllarne 353 (di cui 100 stranieri), 73 veicoli, effettuare 12 posti di controllo ed elevare 4 contravvenzioni al Codice della Strada. Le persone denunciate si sono rese responsabili dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di ricettazione (di una bicicletta elettrica rubata), guida in stato di ebbrezza e guida senza copertura assicurativa del veicolo. Sono state 3 le patenti ritirate e, nel corso dei controlli, è stata anche elevata una sanzione amministrativa per occupazione abusiva di suolo pubblico da parte di un titolare di minimarket. 

Alla stazione ferroviaria di Rimini gli agenti della Polfer hanno vigilato sull’area in concomitanza con l’arrivo dei treni che da nord e sud portano a Rimini nutriti gruppi di giovani destinati ad affollare i locali notturni, controllandone alcune decine. Serrati controlli sono stati effettuati dagli agenti della Polizia Stradale su veicoli e persone al fine di verificare che non guidassero sotto l’effetto di alcool o di sostanze stupefacenti.

Analoghi servizi saranno ripetuti per tutta la stagione estiva sia nei fine settimana, sia in tutte quelle giornate nelle quali sono previsti eventi di particolare rilievo. Il questore desidera, infine, sottolineare che “il legittimo desiderio di libertà e divertimento dei giovani, che riconosciamo e rispettiamo soprattutto dopo gli ultimi difficili due anni, può essere soddisfatto solo garantendo un adeguato livello di sicurezza a beneficio di tutti”.

Il commento di Confesercenti

"Come Confesercenti provinciale di Rimini rivolgo i miei complimenti e ringraziamenti al questore Rosanna Lavezzaro e per l’avvio del piano operativo contro la movida violenta e per la prima consistente operazione interforze realizzata nel fine settimana per il controllo del territorio - afferma il presidente Fabrizio Vagnini -. Si tratta di un bel segnale per l’inizio di una stagione estiva che si annuncia già molto positiva per quel che riguarda flussi turistici e presenze a Rimini e provincia. E’ un esempio concreto di come il tema della sicurezza possa essere affrontato per tempo e con effetti non solo repressivi, ma anche preventivi e di deterrenza nei confronti di chi vede nel nostro territorio e nelle tante persone che lo affollano un’opportunità per delinquere. Grazie al piano operativo attivato dalle forze dell’ordine siamo fiduciosi che la criminalità, grande e piccola, non avrà vita facile questa estate, mentre operatori, ospiti e cittadini potranno sentirsi più sicuri. Speriamo che le operazioni si possano allargare inoltre a tutta la riviera riminese, visto che il fenomeno non riguarda solo il capoluogo, e che si continui sulla strada intrapresa con successo nei giorni scorsi".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caldo accende la movida di Rimini, controlli straordinari: si alza in volo anche l'elicottero
RiminiToday è in caricamento