Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Si tuffa nel fiume e viene risucchiato dalla corrente: muore un 16enne

La vittima è un 16enne nordafricano, richiedente asilo politicoospite della comunità Papa Giovanni Paolo XXIII di Rimini, che si trovava in gita con alcuni suoi compagni

E' annegato nelle acque del fiume Candigliano, nella Gola del Furlo. La vittima è un 16enne nordafricano, richiedente asilo politicoospite della comunità Papa Giovanni Paolo XXIII di Rimini, che si trovava in gita con alcuni suoi compagni. La tragedia si è consumata domenica: il giovane si trovava in acqua, quando è improvvisamento scomparso. Subito si sono attivate le ricerche dei Vigili del Fuoco di Cagli e Pesaro, affiancati dal personale dei sommozzatori di Ancona e il nucleo cinofilo di Macerata. Le acque sono state ispezionate fino a lunedì mattina, quando è stato recuperato il cadavere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa nel fiume e viene risucchiato dalla corrente: muore un 16enne
RiminiToday è in caricamento