Pesce avariato e non a norma nei ristoranti cinesi, interviene la Capitaneria

Maxi operazione della Guardia Costiera di Rimini che ha sequestrato circa 1152 kg di prodotto ittico sotto misura e in pessime condizioni di conservazione

Si è conclusa con il sequestro di 1152 kg di prodotto ittico e verbali per 77465 euro la maxi operazione della Capitaneria di Porto di Rimini che ha controllato l'intera filiera della pesca. Il blitz, chiamato “Labyrinth”, era partito a cavallo delle festività natalizie, proprio per prevenire che sulle tavole arrivassero prodotti non conformi, e si è concluso il 19 gennaio. Gli inquirenti della Guardia Costiera hanno messo sotto la lente d'ingrandimento il pescato, tra Cesenatico e Cattolica, per accertare la presenza di vendita di specie ittiche protette, di rilevare eventuali casi di cattiva conservazione del pesce somministrato alla vendita e frodi alimentari. In tutto sono state 175 le verifiche eseguite, in tutte le fasi di sbarco del pescato, centri di grande distribuzione, vettori di trasporto su gomma e piccoli rivenditori, che hanno portato alla verbalizzazione di 53 persone 6 delle quali denunciate all'autorità giudiziaria per frode in commercio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le irregolarità riscontrate più frequentemente, il cattivo stato di conservazione di pescato in procinto di essere commercializzato oltre a varie frodi in commercio di pesce spacciato per specie di maggiore qualità. La maggior parte delle infrazioni sono state rilevate a carico di ristoranti etnici e, in particolare, gestiti da persone provenienti dall'estremo oriente.
Il comandante del compartimento e Capitaneria di Porto di Rimini, capitano di fregata Domenico Santisi, ha evidenziato l’importanza dell’operazione che rientra nel quadro generale della tutela delle specie ittiche e alla sicurezza alimentare dei
consumatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento