rotate-mobile
Cronaca

Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

Il 35enne era il titolare di un locale nel centro storico, a fare la macabra scoperta la madre e la moglie

L'allarme è scattato verso le 18.30 di mercoledì quando, dopo averlo cercato per tutta la giornata, la moglie e la madre di un barista 35enne sono entrate nel garage della sua abitazione in via Flaminia trovando il ragazzo riverso a terra. Sul posto si sono precipitati i mezzi del 118 ma, il medico, non ha potuto far altro che dichiarare il decesso e informare la polizia di Stato accorsa nello scantinato con due Volanti. Secondo quanto ricostruito, il 35enne non dava più sue notize da mezzogiorno tenendo in apprensione i parenti. Il box, dove è stato ritrovato il cadavere, era chiuso dall'interno e accano al corpo gli inquirenti hanno trovato della sostanza stupefacente. Nel box, oltre al personale della Scientifica e della squadra Mobile, è intervenuto il medico legale e del decesso è stato informato il pubblico ministero di turno. Saranno gli esami ad accertare che tipo di sostanza ha assunto il 35enne e non è escluso che la Procura possa aprire un fascicolo per morte in seguito ad altro reato. Il barista, oltre alla moglie, lascia due bambine in tenera età.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

RiminiToday è in caricamento