rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Una task force per cercare Kiki. "Pronti ad una ricompensa, pur di ritrovarla utilizzeremo i droni"

La storia del Jack Russell che ha fatto innamorare i riminesi. Per le ricerche utilizzati anche i cani molecolari. Lungomare tappezzato di foto segnaletiche

Hanno tappezzato tutta Rimini con un migliaio di volantini. Aperto una pagina Facebook. E ora pensano di fare alzare i droni pur di ritrovarla. E' l'amore sconfinato di una famiglia per la propria cagnolina. Si chiama Kiki, razza Jack Russell, colore bianco-marrone. Nicole e la sua famiglia l'hanno persa lo scorso 1 gennaio, sono trascorsi 20 giorni, ma è un sentimento troppo profondo: "Stiamo facendo l'impossibile, siamo disposti anche a una ricompensa per chi la ritrova".

Soprattutto nei giorni di festa, a San Silvestro, è un moltiplicarsi di cani che scappano. Spesso spaventati dai botti e dai fuochi d'artificio. Ma questa non è una storia come tante altre. Perché la vicenda ha addolcito i riminesi, che hanno messo in piedi una task force pur di ritrovare Kiki. "C'è chi va a correre la sera apposta per cercarla - spiega Nicole -, sono sommersa da segnalazioni. Ma non riusciamo ad arrivare al dunque".

Da Marina Centro fino ai confini del Comune i proprietari hanno tappezzato mezza Rimini con volantini. C'è una pagina Facebook dove poter fare segnalazioni "Ritroviamo Kiki". E sui social ci sono state centinaia e centinaia di condivisioni. Qualcuno ha persino spontaneamente fatto una sponsorizzazione su Facebook per ampliare la platea. "Le abbiamo provate tutte - racconta la famiglia -, abbiamo persino chiesto l'ausilio dei cani molecolari per cercare delle tracce, ma anche quello non è stato risolutivo".

Nicole e la sua famiglia ora hanno contattato un fotografo professionista. "Stiamo pensando di utilizzare anche i droni per le ricerche, ad esempio per vedere nella zona della ferrovia", è il racconto. Durante la prima settimana si erano sommate molte segnalazioni. "Ora sembra essere sparita nel nulla - dicono scoraggiati i padroni -, e temiamo che qualcuno possa averla presa. C'è un legame affettivo importante. Dateci una mano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una task force per cercare Kiki. "Pronti ad una ricompensa, pur di ritrovarla utilizzeremo i droni"

RiminiToday è in caricamento