"Bull", al Teatro Novelli la commedia cinica e spietata di Mike Bartlett

  • Dove
    Teatro Novelli
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 11/02/2018 al 11/02/2018
    21
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il mobbing e le derive del mondo del lavoro di oggi al centro dello spettacolo premiato nel 2013 dal National Theatre di Londra. Sul palco anche l’attrice riminese Linda Gennari In un ufficio di impiegati trasformato in un’arena da combattimento senza regole, tre dipendenti aspettano il capo per sapere chi di loro sarà licenziato. Nella lotta per la sopravvivenza nessun colpo è troppo basso: due dei colleghi, sadici e sprezzanti, si lanciano al massacro psicologico del terzo, Thomas, grassoccio e timido, l’anello debole. L’attrice riminese Linda Gennari sarà protagonista insieme a Pietro Micci, Andrea Narsi e Alessandro Quattro di Bull, spettacolo di pungente attualità che dipinge con crudo e cinico realismo il dramma del mobbing, in scena al Teatro Novelli domenica 11 febbraio (sipario alle 21). 

Cattiveria, arrivismo e violenza vengono osservati dal pubblico come se la scena fosse su un ring di pugilato. Fabio Cherstich, giovane regista già assistente di Filippo Timi e Andrée Shammah dirige quest’opera di Mike Bartlett, vincitrice nel 2013 del premio come miglior spettacolo al National Theatre di Londra. Bull è una commedia spietata e politicamente scorretta che delinea con angosciante lucidità le derive di un mondo lavorativo sempre più selettivo. A farne le spese sono i più deboli: non necessariamente i meno competenti, spesso i più umani, non abbastanza vaccinati contro la cattiveria e l’imperante cinismo. La distruzione di Thomas si compie davanti agli occhi, ma il pubblico, prima contagiato dallo sdegno potrebbe assuefarsi alla cattiveria, all’arrivismo, alla violenza del linguaggio.

Bull
di Mike Bartlett
traduzione Jacopo Gassman
con Linda Gennari, Pietro Micci, Andrea Narsi, Alessandro Quattro
regia e spazio scenico Fabio Cherstich
Teatro Franco Parenti

Biglietti 
Platea A € 16 - Platea B € 14 – Galleria € 13 - Ridotti Platea B e Galleria € 12 - Giovani under 29 con Cultcard € 12.

I 18enni possono inoltre usufruire del “Bonus cultura”, il bonus di 500 euro che il governo riserva ai nati nel 1999 e valido per l'acquisto di abbonamenti e biglietti teatrali (tutte le informazioni al link www.teatroermetenovelli.it/biglietteria/18-app).


Info biglietteria
La biglietteria del Teatro Novelli è aperta dal martedì al sabato dalle 10 alle 14, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.30. Info biglietteria: 0541.793811. E’ possibile acquistare i biglietti anche on line al sito www.teatroermetenovelli.it e cliccare su “Biglietteria on line”. Dopo essersi registrati sarà possibile scegliere i posti e acquistare i biglietti pagandoli con carta di credito o Paypal. Il programma completo con tutti gli spettacoli della Stagione teatrale, gli altri appuntamenti fuori abbonamento e tutti gli aggiornamenti sul sito www.teatroermetenovelli.it e sulla pagina facebook fb.com/teatronovelli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento