Riccione si prepara al Capodanno: "Vogliamo riempire la piazza e renderla accogliente"

"Un fine anno speciale quello di Riccione - dichiara in apertura Rudy Zerbi - che si differenzia da tutte le altre piazze d'Italia, proponendo non un concerto ma uno show vero e proprio dove tanti saranno i protagonisti sopra e sotto il palco, e dove la parola d'ordine è coinvolgimento"

Rudy Zerbi e Linus, insieme al Sindaco di Riccione Renata Tosi e all’Assessore al Turismo Claudio Montanari, hanno presentato gli appuntamenti della serata di Capodanno e del pomeriggio del 1 gennaio. “Un fine anno speciale quello di Riccione - dichiara in apertura Rudy Zerbi - che si differenzia da tutte le altre piazze d’Italia, proponendo non un concerto ma uno show vero e proprio dove tanti saranno i protagonisti sopra e sotto il palco, e dove la parola d’ordine è coinvolgimento. Abbiamo pensato ad un appuntamento per tutti, perché Riccione, bella tutto l’anno, è una città accogliente, dove tutti si trovano a proprio agio, come in famiglia”.

“E se Riccione è una famiglia – aggiunge Linus – io sono un parente. Quando qualche mese fa il Sindaco ci ha chiesto di collaborare per il Capodanno abbiamo subito pensato di fare qualcosa di totalmente diverso rispetto al passato. Riccione ha due anime, quella dei giovani, servita egregiamente dai migliori locali d’Italia, e quella famigliare. L’idea era di fare qualcosa adatta a più esigenze e gusti per cui abbiamo messo insieme una due giorni che credo completerà una offerta che quest’anno Riccione ha azzeccato in pieno con la pista di ghiaccio".

"La proposta funziona - chiosa Linus -. La gente mi sembra felice e in questi giorni con la neve sembra proprio Natale, anzi sembrava di essere nel paese di Babbo Natale. Mi pare sia un periodo abbastanza sereno, specialmente in un momento come sappiamo tutti difficile. Sono a Riccione da qualche giorno e i ristoratori, albergatori mi sembrano contenti di ciò che è stato fatto. Sono sicuro che sia l’ultimo dell’anno che il primo, saranno due momenti di sostanza, all’altezza delle aspettative e in grado di divertire il pubblico”.

“Anche per i gadget potevamo pensare a oggetti comuni – prosegue Zerbi - ma da papà passo molto tempo con i figli alla sala giochi cercando di afferrare con le pinze i pupazzi di peluche. Così abbiamo voluto dare ai bambini ciò che a loro piace: centinaia di orsetti di peluche di ogni dimensione saranno il premio per coloro che giocheranno con noi”.

“Il 2015 sarà l’anno dell’entusiasmo – dichiara Montanari -. Siamo felici di ospitare una proposta del genere, perchè è nelle nostre corde. Vogliamo che tutti siano partecipi e protagonisti. Riuscire ad entusiasmare un romagnolo è difficile, ancor più se è riccionese, ma rivedere l’entusiasmo nelle facce delle persone che conoscono la città da tanto tempo ci dà una grande carica e voglia di fare.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tosi ha ribadito il fil rouge del coinvolgimento: “Questo è un evento che vogliamo condividere con tutti i cittadini e i visitatori. Un momento vissuto come una festa famigliare che rende bello il nostro salotto. L’aspettativa che abbiamo tutti è quella di riempire questa piazza e renderla accogliente per questo evento, facendo divertire i nostri ospiti in maniera semplice e giocosa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento