Creatività e paradigmi umani: sabato a San Leo "Siamo tutti Creativi"

La giornata inizierà alle ore 10 al Palazzo Mediceo con una introduzione al concetto e alle pratiche della creatività. Seguirà un workshop interattivo dal titolo "Siamo tutti Creativi" condotto da Hubert Jaoui e Isabella Dell'Aquila

Nell’ambito del progetto di marca territoriale Otium nel Montefeltro dell’ideatore Giampiero Bianchi, sabato 1si terrà a San Leo il convegno dal titolo “Siamo tutti Creativi” uno degli appuntamenti più significativi tra le manifestazioni volte a porre in evidenza i valori del nostro territorio, promosso dall’Amministrazione Comunale di San Leo, con il patrocinio di Pennabilli Antiquariato, Comitato Turistico Leontino, lo sponsor tecnico DataTrade e il sostegno di alcuni sponsor pubblici e privati.

In tale occasione si confronteranno due protagonisti di rilievo internazionale, due intellettuali che hanno elaborato da discipline diverse il pensiero e la pratica “dell’ozio creativo”: lo studioso francese, tra i maggiori esponenti della creatività applicata, Hubert Jaoui e il Professore, studioso e saggista napoletano Domenico De Masi. Saranno inoltre presenti l’imprenditrice e scrittrice Maria Pia Morelli e la studiosa e saggista Isabella Dell’Aquila. La giornata inizierà alle ore 10 al Palazzo Mediceo con una introduzione al concetto e alle pratiche della creatività. Seguirà un workshop interattivo dal titolo “Siamo tutti Creativi” condotto da Hubert Jaoui e Isabella Dell’Aquila.

Nel pomeriggio dalle 15 nella Fortezza Rinascimentale verrà presentato il libro di Maria Pia Morelli “Cercava i nidi sugli alberi” (Palombi Editori, 2014) e il saggio di Domenico De Masi “Mappa mundi”, (saggi, Rizzoli 2014). Seguirà un dibattito nell’ambito del quale Hubert Jaoui, Maria Pia Morelli e De Masi dialogheranno sui temi esposti nei testi intrecciando un rapporto con il pubblico. Gli intermezzi saranno allietati con il liuto antico suonato da Sigrun Richter e letture a cura di Ludovica Bucci.

“L’evento – riferisce Giampiero Bianchi - si colloca nell’ambito di un processo strategico di coesione locale e della successiva costruzione di un prodotto turistico/culturale dove la gestione di una cultura alta del tempo libero diventa valore aggiunto ad una rete, sempre più solida e solidale, fatta di accoglienza, artigianato, cucina, prodotti enogastronomici di qualità: valori e beni da condividere all’interno del suggestivo paesaggio feltresco nella sua area storica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È ormai acquisito che le attività culturali intese come scambio, relazione e confronto aumentano quello che gli studiosi contemporanei chiamano il benessere percepito, disgiunto dalla ricerca di reddito. I benefici che si ottengono da questo nuovo concetto e pratica della cultura si traducono in una minore percezione di varie forme di disagio e nel miglioramento dello stesso benessere fisico. Il nobile otium dei latini oggi come non mai è un’esperienza da recuperare nella sua ampia valenza di cura e crescita di sé. In primo luogo attraverso l’esercizio della creatività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento