‘Serata a Teatro’: ai nastri di partenza la nona stagione dell'Eugenio Pazzini

‘Serata a Teatro’ titolo della stagione che riecheggia la tradizione classica, si compone di cinque brillanti appuntamenti, inaugurati da una degustazione enogastronomica che si terrà sabato 21 febbraio alle ore 19,30 al ristorante La Fratta

Prende avvio sabato 21 febbraio la nona stagione con il teatro di prosa e brillante del Teatro Eugenio Pazzini, promossa e organizzata dall’Associazione Verucchio Teatri e Musiche in collaborazione con il Comune di Verucchio Assessorato alla Cultura, nell’ambito della programmazione della Rete Teatri della Valmarecchia, con la direzione artistica di Gianluca Venturini. Come ogni anno, la grande commedia torna a fare tappa a Verucchio, con mattatori coinvolti in situazioni esilaranti, attuali, fra quotidianità e follia nell’intramontabile gioco che è quello della rappresentazione teatrale.

“La stagione teatrale rappresenta per la nostra comunità un momento molto importante. – dichiara il sindaco di Verucchio Stefania Sabba -  Per noi si tratta di una ‘prima’, ovviamente, mentre per il comune di Verucchio è oramai una tradizione tant’è che si è giunti alla nona edizione. Mantenendo l’iniziativa diamo un segno di continuità con le amministrazioni precedenti ed esprimiamo un valore che per noi è fondamentale: l’attenzione per il territorio nel quale e per il quale operiamo che ha sempre dato segnali positivi e di apprezzamento alle varie forme d’arte e di cultura. Cultura e momenti di svago e divertimento - in cartellone abbiamo in programma 5 commedie - quali elementi aggreganti di un intero territorio.”

‘Serata a Teatro’ titolo della stagione che riecheggia la tradizione classica, si compone di cinque brillanti appuntamenti, inaugurati da una degustazione enogastronomica che si terrà sabato 21 febbraio alle ore 19,30 al ristorante La Fratta (piazza Malatesta, in prossimità del teatro) offerto dall’associazione Verucchio Teatri e Musiche.  Al termine, gli ospiti potranno assistere al primo degli spettacoli di cartellone: Forbici & Follia, una commedia dalle tinte gialle e un cast di stelle della comicità. Roberto Ciuffoli, Michela Andreozzi, Max Pisu, Barbara Terrinoni con Nino Formicola e Nini Salerno sono protagonisti della piece di Paul Portner nella versione italiana di Marco Rampoldi e Gianluca Ramazzotti per la regia di Marco Rampoldi; prodotta dall’associazione Artisti Associati e associazione culturale Artù.

“E' una splendida coincidenza, quella offerta da ‘Forbici & Follia’ – dichiara Gianluca Venturini Direttore Artistico della stagione - che in qualche modo testimonia due caratteristiche del teatro di Verucchio e del suo pubblico, quella del calore col quale hanno sempre ricevuto gli artisti e quella dell'ospitalità riservata alle compagnie e ai suoi protagonisti. Molti artisti, infatti, chiedono di poter ritornare, sia per il fascino che questo borgo suscita e sia, soprattutto, per il clima di familiarità, cortesia, umanità che il Teatro e il Comune di Verucchio negli anni hanno saputo trasmettere agli artisti, facendoli sentire ‘di casa’.”

Domenica 15 marzo la stagione prosegue con un vero e proprio cult, amato dal pubblico e dalla critica: ‘Muratori’ di Edoardo Erba, con Paolo Triestino, Nicola Pistoia e Eleonora Vanni per la regia di Massimo Venturiello. Produzione: Nuova Compagnia di Prosa. La rassegna, nel mese di aprile, prosegue con gli intrecci e gli equivoci di ‘Agenzia Investigativa’ in cartellone sabato 11 aprile, portata in scena dal ‘Teatro dell’arte I Komodos’, compagnia semiprofessionistica di Rimini che ha già recitato al Pazzini di Verucchio, all'interno della quale sono presenti artisti assai noti nel panorama locale.

Sabato 18 aprile la compagnia Oltre il Sipario è impegnata in ‘Il lupo perde il pelo’ di Ray Cooney, con Luca Lattanzi, Claudia Borghi, Monica Parri, Stefania Gattei, Gianluigi Carlini, Alessandro Corbelli, Paolo Mancini, per la regia di Giacomo Cecchetti. La rassegna termina giovedì 30 aprile con ‘Ti posso spiegare’ di Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli con Michele la Ginestra, Beatrice Fazi, Maria Chiara Centorami per la regia di Roberto Marafante. Produzione: Teatro Sette e Andrea Maia Teatro Golden. “Commedia divertentissima, ma soprattutto "leggera". – afferma ancora Venturini – Ecco, direi che la leggerezza è proprio il leit-motiv di questa stagione teatrale 2015: per ragioni ovvie legate al momento di difficoltà economiche e di valori, legate al valore intrinseco del teatro e dello spettacolo. Una scelta, questa, consapevole e voluta per la forte carica umoristica. Una classica commedia all'italiana con protagonisti due artisti che calcano per la prima volta le scene del Pazzini, ma che rappresentano due sicurezze. Lui è protagonista dei Cesaroni in TV mentre lei, tra le altre cose, è apparsa in TV sia nel "Restauratore" con Lando Buzzanca su RAI 1 e sia in "Un medico in famiglia" con Lino Banfi.”  

 “Particolarità e novità di questa stagione, - spiega Eliana di Biase, vice presidente dell’associazione Verucchio Teatri e Musiche e coordinatrice della comunicazione – è la programmazione degli spettacoli in due diverse fasce: tre titoli di fascia A (serate del 21 febbraio – 15 marzo – 30 aprile) e due titoli di fascia B (serate dell’11 aprile e 18 aprile) con biglietti dal prezzo diverso. Le date di fascia B sono state inserite nel cartellone allo scopo di premiare l'entusiasmo e la passione degli artisti di due compagnie semiprofessionistiche della provincia di Rimini che hanno il grande pregio di ripercorrere i fasti delle compagnie "filodrammatiche" di un tempo, con proposte di commedie brillanti in lingua di un certo spessore e notorietà. Saranno ancora una volta grandi spettacoli e siamo certi che il pubblico del Pazzini, di grandi estimatori, possa continuare a divertirsi e ad apprezzare l’impegno che l’Associazione Verucchio Teatri e Musiche e il Comune di Verucchio insieme ai partner sostenitori, ogni anno profondono perché la tradizione di una bella ‘Serata a teatro’ possa continuare ad essere un momento importante all’interno della programmazione degli eventi di un paese ricco di storia e attento alle sue radici.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un cartellone ricco di proposte in programma al teatro Pazzini per costruire il quale abbiamo lavorato in perfetta sinergia e sintonia con l’Associazione Verucchio Teatri e Musiche. – aggiunge l’assessore alla cultura del Comune di Verucchio Elena Bollini - Ora non ci resta che vedere quanto ciò per cui abbiamo lavorato, sarà apprezzato dai cittadini. Uno spettacolo al mese, prezzi contenuti e grandi interpreti e compagnie. Mi sembra una buona miscela per una stagione teatrale di successo.” Ingresso Fascia A 16 euro (ridotto 10 euro fino a 12 anni e oltre i 65 anni); ingresso Fascia B  8 euro, ridotto 5 (fino a 12 anni e oltre i 65 anni). Per Info Teatro E. Pazzini, via s. Francesco, 12 tel. 0541-670168 / 3341612868 www.comunediverucchio.it www.teatroverucchio.it Facebook: teatro comunale Eugenio Pazzini Verucchio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento