rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Eventi

Quarant'anni di "Rimini", un'intera generazione omaggia De Andrè

Un'intera giornata di eventi nell'anniversario della pubblicazione dell'album: sabato 21 luglio la presentazione del libro “Lui, io, noi” di Dori Ghezzi, in serata il concerto con i principali cantautori riminesi

L’omaggio di una generazione che è cresciuta ascoltando le poesie in musica di Fabrizio De Andrè, per un compleanno speciale: i quarant’anni dell’album Rimini. 1978 - 2018: Rimini canta "Rimini" è il titolo della speciale giornata che sabato 21 luglio la città dedica al cantautore genovese nel quarantennale dell’uscita dell’uscita del celebre disco. Un’iniziativa curata dall’Associazione Culturale Interno4, con il patrocinio del Comune di Rimini e il patrocinio morale della Fondazione Fabrizio De André Onlus, che nasce per rendere l’ennesimo tributo ad un artista che più di altri “ha saputo raccontare la società italiana e la sua trasformazione –spiega Massimo Roccaforte di Interno4 Edizioni – ma anche l’umanità di tutti noi”.

Una giornata che alternerà la musica al racconto di chi con Faber ha condiviso la vita prima che la carriera. 
Si comincia al Cinema Fulgor alle ore 18,00 con la presentazione del libro “Lui, io, noi” di Dori Ghezzi, Giordano Meacci, Francesca Serafini (Einaudi 2018). Gli autori, presenti in sala, saranno intervistati dalla giornalista Vera Bessone. A seguire la presentazione al pubblico l’edizione speciale di Rimini 1978 – 2018, del libro con cd rimasterizzato allegato, dedicato al quarantennale dell'album omonimo scritto da Fabrizio De André con Massimo Bubola. Una Edizione curata e ideata dalla casa Editrice Interno4 in collaborazione con Sony Music. Il cd è accompagnato da un libro con scritti, tra gli altri, di Michele Serra, Cesare Monti, Enrico de Angelis, Stefano Pivato e la copertina disegnata appositamente per l’occasione dal grande street artist ERON. Interverranno Massimo Roccaforte (Interno4 Edizioni) e Stefano Patara (Sony Music).
Dopo le parole, la musica. Saranno più di quaranta i musicisti che dalle 21 saliranno sul palco del complesso degli Agostiniani, per suonare del vivo, quaranta anni dopo, l'intera scaletta di “Rimini”. Il concerto, parte del programma di Percuotere la mente e che prevede la partecipazione di Dori Ghezzi, vedrà esibirsi l’orchestra Rimini Classica: 26 elementi, diretta dal maestro Federico Mecozzi. Giovane, ma anche lui segnato da Faber. “Oltre ai testi, che sono poesia pura, di De Andrè mi ha sempre colpito la contaminazione musicale, il saper rappresentare tantissimi mondi insieme, dai suoni etnici alle ballate”. Ad alternarsi nell’interpretazione dei brani, alcuni tra i principali cantautori riminesi: Andrea Amati, Dany Greggio, NicoNote, Massimo Marches, Massimo Modula e Giuseppe Righini. a seguire, dal vivo in brevi set, renderanno omaggio a Rimini e a Fabrizio De André anche: I Ministri (in acustico e con l’orchestra, per la prima volta alle prese con il repertorio del cantautore genovese); Andrea Appino (Zen Circus); Federico Braschi; John De Leo; e il duo Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Musica Nuda. Presenta la serata il giornalista Pierfrancesco Pacoda.
Prevendita: https://www.sagramusicalemalatestiana.it/programma/percuotere-la-mente-2018/rimini-canta-rimini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarant'anni di "Rimini", un'intera generazione omaggia De Andrè

RiminiToday è in caricamento