menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Daniele Morelli si ricandida a sindaco di Morciano

“La prossima legislatura, oltre a dare seguito ai progetti in corso sarà particolarmente importante per delineare il nuovo orizzonte strategico per la città"

“In questi anni di lavoro a servizio di San Giovanni in Marignano, anni difficili, ma in cui abbiamo realizzato quanto promesso innalzando la qualità di vita dei marignanesi, personalmente ho sentito forte il sostegno ad un progetto condiviso da parte di tutta la nostra comunità. Tutto questo, e i frutti concreti di questo lavoro che si riflettono su San Giovanni e i suoi cittadini, mi hanno convinto a presentare la mia ricandidatura a Sindaco”. Nei giorni scorsi si è concluso il fitto calendario di incontri sul consuntivo di fine mandato che il Sindaco di San Giovanni in Marignano, Daniele Morelli, e la sua Giunta hanno illustrato alle Associazioni e realtà marignanesi. Fortissima la partecipazione: 30 le realtà associative, economiche, sociali coinvolte per quasi 200 persone incontrate nell’arco di 20 giorni.
Tanta partecipazione e apprezzamento da parte del mondo dell’Associazionismo sociale, culturale, aggregativo e commerciale per il lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale in questi anni, al punto che è emersa da tutti gli incontri una decisa richiesta di proseguire nel percorso avviato di sviluppo e di riqualificazione diffusa. Richiesta che Daniele Morelli ha colto con favore rendendosi disponibile alla ricandidatura per il prossimo mandato amministrativo.

“La mia ricandidatura – prosegue Morelli - è la conseguenza naturale di una precisa strada imboccata e che deve essere portata a conclusione. Abbiamo tanti progetti già finanziati che stanno per essere avviati, come la rigenerazione urbana del centro storico, il progetto del nuovo polo scolastico, il progetto sicurezza e molti altri interventi che riguardano viabilità e sicurezza del territorio. Inoltre in questi anni abbiamo costruito insieme ai miei Assessori un rapporto diretto con le persone, basato sul dialogo, sull’ascolto e sullo stare in mezzo alla gente. E credo che questo sia un nostro grande punto di forza. Sottolineo questo aspetto con decisione: è il metodo il vero plus del progetto amministrativo messo in campo a favore della comunità marignanese. Un metodo che vede nella condivisione, nella partecipazione alla formazione delle scelte e alla puntuale rendicontazione delle cose fatte e di quelle da fare il suo perno. Così avverrà anche per i prossimi 5 anni di governo”.

Numerose sono già le disponibilità ad aderire al comitato elettorale a sostegno di Daniele Morelli, che nei prossimi giorni verrà costituito e si insedierà in una sede appositamente individuata. Dal comitato elettorale nasceranno poi cantieri e gruppi di lavoro per l’elaborazione del programma elettorale che si propone di essere il “prodotto” di un lavoro di squadra con le componenti civiche della comunità marignanese. “La prossima legislatura, oltre a dare seguito ai progetti in corso -conclude Morelli - sarà particolarmente importante per delineare il nuovo orizzonte strategico per San Giovanni in Marignano. Se questo è l’obbiettivo, come io credo debba essere, il metodo della condivisione e partecipazione risulterà determinante per rafforzare la coesione sociale e il senso di appartenenza alla comunità, che l’esperienza di questi anni hanno dimostrato essere le carte vincenti.”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Pizza integrale in padella da preparare a casa

Alimentazione

I 10 food trend del 2021, più attenzione a salute e ambiente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento