menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni amministrative, Frisoni: "A Rimini i civici appoggiano il Pd per paura di scomparire"

Dopo Gnassi occorre con urgenza ricostruire una unità di intenti tra la città e la pubblica amministrazione che inneschi un nuovo slancio che metta la persona al centro"

"Paura di scomparire". Il consigliere comunale a Rimini, ex di maggioranza, di Rete civica Davide Frisoni taccia di "poca credibilità" il progetto civico appena presentato di sostegno al centrosinistra: "La fretta con cui i 'civici' aderiscono incondizionatamente alla coalizione di sinistra schierandosi apertamente e prematuramente per il candidato di Andrea Gnassi, dice della paura di sparire di fronte alla forza con cui il Pd sta imponendo una candidata fedelissima".

Come in "un film già visto- prosegue- assistiamo allo scontro tutto interno al Pd per imporre il candidato sindaco". Invece, dopo Andrea Gnassi "occorre con urgenza ricostruire una trama, una unità di intenti, tra la città e la pubblica amministrazione, tra le persone e la politica, che inneschi un nuovo slancio di intrapresa e che metta la persona al centro".
L'esperienza di Patto Civico che con il 14% e cinque consiglieri, conclude, "non è stato in grado di incidere, dovrebbe far riflettere i cosiddetti nuovi 'civici'. Figuriamoci se il Pd può essere condizionato da una quantità di piccoli cespugli ex o di sinistra".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento