menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, Pruccoli (Pd): "Tutelare l'ambiente è un dovere"

Pruccoli evidenzia che “l’aspetto più importante è quello che tali progetti non subiscano inciampi a causa di procedure burocratiche o assenza di risorse

Il candidato Pd Giorgio Pruccoli al consiglio regionale in vista delle elezioni di domenica 23 novembre interviene per parlare di ambiente, partendo dal dato per cui nella nostra Provincia il consumo delle energie fossili del settore turistico e del terziario pesa per il 30% sul totale dei consumi registrati nel riminese. Al riguardo afferma “Un dato che basta per comprendere che tutti i territori nei quali viviamo hanno bisogno di un’alternativa energetica adatta e credibile. In una parola, vincente”.

Per Pruccoli il percorso da imboccare per raggiungere tale obiettivo è necessariamente quello di fare investimenti nel settore delle energie rinnovabili, la cui promozione permette anche di centrare un altro scopo: la difesa dell’ambiente e la sua valorizzazione. L’Emilia-Romagna, al riguardo, si trova già in una posizione di eccellenza per quanto riguarda la produzione di energia. Sono infatti aumentate le installazioni di pannelli fotovoltaici e da diversi anni la Provincia di Rimini ha posto al centro del dibattito politico e amministrativo il tema delle energie rinnovabili, anche con importanti progetti.

“Vorrei accendere riflettori su tre di questi. Il primo è il “Progetto Enercost” la cui mission è la crescita qualitativa dell’ambiente sulle coste, la salvaguardia della salute del mare e la promozione delle energie rinnovabili. Altro progetto che merita attenzione è quello della centrale eolica off shore nel tratto di Mare Adriatico antistante la costa tra Rimini e Ravenna. Una simile centrale rappresenta la proposta culturalmente più avanzata rispetto alla necessità di soddisfare le esigenze energetiche dei centri abitati e di quelli turistici.

Infine il progetto “Terre”, giunto ormai nella sua fase conclusiva, che punta alla valorizzazione delle fonti energetiche rinnovabili dell’entroterra riminese, con l'obiettivo di sostenere l'economia dei territori a cui il progetto si rivolge”. Si tratta di proposte all’avanguardia che meritano di essere sostenute ed estese a tutta la Regione. Infatti a trarne benessere non è solo l’economia provinciale ma anche quella emiliano-romagnola poiché pone l’accento sulla possibilità di zone circoscritte di poter sfruttare le proprie potenzialità ambientali per generare ricchezza.

Pruccoli conclude affermando che “l’aspetto più importante è quello che tali progetti non subiscano inciampi a causa di procedure burocratiche o assenza di risorse. Il mio impegno politico andrà proprio in questa direzione: preservare le idee già nate e proporne altre che possano aiutare l’Emilia-Romagna ad abbracciare le sfide dell’innovazione che il futuro le pone davanti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Aquila vola alla finale di MasterChef grazie al "Brain burger"

  • Sport

    Buone sensazioni per Nicolò Bulega ai test di Moto2 a Valencia

  • Cronaca

    Recuperato il corpo di una donna all'imbocco del porto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento