menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza pratiche sismiche. Lombardi (PdL) interroga Errani

Il Consigliere regionale Marco Lombardi, in sintonia con quanto fatto dal Consigliere provinciale Di Lorenzo, ha ritenuto di inoltrare una interrogazione formale al Presidente Errani interpretando le lamentele dei cittadini

Il Consigliere regionale Marco Lombardi, in sintonia con quanto fatto dal Consigliere provinciale Di Lorenzo, ha ritenuto di inoltrare una interrogazione formale al Presidente Errani interpretando “le legittime lamentele dei cittadini e delle imprese edilizie perché a soli 18 mesi dalla istituzione del Servizio Tecnico di Bacino Romagna è già vera emergenza sui tempi di istruttoria dell’autorizzazione sismica preventiva”.

Oltre il 70% delle pratiche - afferma Lombardi - non viene evasa nel termine di 60 giorni previsto dalla legge regionale e non è cosa di poco conto, visto che questi ritardi influiscono pesantemente sulla programmazione dei lavori edili creando incertezza e difficoltà sia ai costruttori che alle aziende esecutrici dei lavori”.

“Ho quindi chiesto al Presidente Errani – conclude Lombardi – se non ritenga opportuno potenziare il servizio, invitare il comune di Rimini in quanto Comune Capoluogo a provvedere internamente con proprio personale all’esercizio delle funzioni in materia sismica e da ultimo se non sia giunto il momento di modificare la normativa regionale rendendo più snello e selettivo questo incombente”  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento