Forza Italia, il nuovo coordinatore provinciale è Barboni dopo la rinuncia di Mignani

Giulio Mignani lascia l'incarico per motivi familiari. Giovedì la nomina di Barboni, il vice sarà Roberto Maggioli

Nuova nomina giovedì per il senatore Antonio Barboni che diventa Coordinatore Provinciale di Forza Italia. L'incarico è stato affidato dal Coordinatore regionale Enrico Aimi dopo la decisione di Giulio Mignani di abbandonare l’incarico per motivi familiari. Il vicecoordinatore provinciale sarà Roberto Maggioli, già vice sindaco di Bellaria ed attuale capogruppo in consiglio comunale.

"La nomina degli amici Antonio e Roberto, che ringrazio per la loro disponibilità – scrive Aimi – è un chiaro segnale al territorio ed alla città di Rimini che Forza Italia è presente e si conferma forza trainante della coalizione di centro destra che il prossimo anno si candiderà alla guida della città. L’impegno diretto del più autorevole esponente istituzionale e politico del territorio, il Sen Barboni, accrescerà la capacità di interlocuzione della coalizione di centro destra con il tessuto sociale, produttivo ed economico del territorio. L’equilibrio, la competenza, la ragionevolezza e la presenza territoriale saranno guida del nuovo corso degli Azzurri a Rimini e Provincia".

Chiosa Aimi: "Al dottor Giulio Mignani i sensi della mia personale gratitudine, unitamente a quelli del Presidente Silvio Berlusconi e della Capogruppo in Senato Anna Maria Bernini, per il lavoro fin qui svolto, parimenti al Senatore Antonio Barboni e al vice vicario Roberto Maggioli i migliori auguri di buon lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento