Forza Nuova contro Halloween: "Festa anticristiana"

Niente zucche ma trippa, castagne e fiumi di cagnina alla cena organizzata da Forza Nuova a Bellaria Igea Marina nella serata di Halloween. Numerose le adesioni a questo appuntamento

Niente zucche ma trippa, castagne e fiumi di cagnina alla cena organizzata da Forza Nuova a Bellaria Igea Marina nella serata di mercoledì. Numerose le adesioni a questo appuntamento a dimostrazione che evidentemente non tutti sono disposti ad imitare ciecamente le tradizioni americane. Una serata, in attesa della festa di Ognissanti, durante la quale riscoprire i valori, le  tradizioni e soprattutto i prodotti locali contrastando l'ennesimo strumento a stelle a strisce.

“Ci manca solo l'Independence Day -sbotta Igor Arlotti, coordinatore di Forza Nuova per il territorio bellariese - Halloween non c'entra nulla con la nostra cultura, per non parlare poi delle sue innumerevoli negatività che rappresenta per la psiche dei nostri bambini e ragazzi.”

“E' una festa anticristiana - continua il coordinatore - caratterizzata da forme di occultismo e satanismo, una ricorrenza fondata sulla paura, sulla morte e sulla violenza ed è facile capire gli effetti creati sulla nostra società.”

“Chiediamo - conclude Arlotti - che le istituzioni si impegnino contro il dilagare di fenomeni ed eventi che propagano queste pratiche negative, permettendo ai sacerdoti, proprio nei giorni precedenti al 31 ottobre, di entrare nelle scuole e parlare delle festività dell’1 e 2 novembre.”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento