rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Politica

Gnassi (Pd): "La gente è stanca della cattiva politica. Spazio a chi conosce e ama la propria terra"

Alla nuova serata del LottoPerTe Tour sono attesi oltre al presidente della Regione Stefano Bonaccini, anche i sindaci di Bari, Bergamo e Firenze

La musica suonata dal violino di Federico Mecozzi aprirà la serata. Un messaggio di speranza in apertura della tappa "Italia" del  LottoPerTe Tour di Andrea Gnassi. L’appuntamento è all’arena Francesca da Rimini, al Castello Malatestiano di Rimini, martedì (20 settembre), ore 21. L’Italia che corre veloce, con lavoro e fatti concreti ma anche con visione e passione. Un leggio al centro dell'arena per amministratori di Comuni e Regione che daranno vita ad un comizio d’amore per l’Italia che va. "L'Italia è stanca di cattiva politica, di gente che non conosce niente e nessuno - sostiene Gnassi - . Le donne e gli uomini della nostra terra vogliono guardarti in faccia, ti chiedono come la pensi e sanno che se stai dicendo una bugia o no quando rispondi. Con me all'arena Francesca ci saranno sindaci e amministratori che hanno promesso e hanno fatto. Fatto bene, da gente che ama e conosce la propria terra".

Sul palco insieme ad Andrea Gnassi, candidato del centrosinistra alle elezioni del 25 settembre per la Camera dei deputati, ci saranno le sindache e i sindaci di città grandi, piccole e medie. Ci saranno Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna, Emma Petitti, presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna e Nadia Rossi, consigliera regionale. Accanto a loro il sindaco di Bari e presidente dell’Associazione dei Comuni italiani, Antonio Decaro, la sindaca di Riccione, Daniela Angelini, il primo cittadino di Bergamo, Giorgio Gori, la sindaca di Santarcangelo, Alice Parma, il primo cittadino di Firenze, Dario Nardella, la sindaca di Cattolica, Franca Foronchi, e quella di San Clemente, Mirna Cecchini. Ad aprire la serata il saluto del sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad.

Tre i brani eseguiti dal riminese Federico Mecozzi, accompagnato dai musicisti Veronica Conti al violoncello, Tommy Graziani alle percussioni, Massimo Marches chitarre ed elettronica, Anselmo Pelliccioni al violoncello e contrabbasso, Stefano Zambardino al pianoforte e fisarmonica: una sua rielaborazione dell’Inno alla gioia della Nona Sinfonia di Beethoven già eseguita sul tetto del Grattacielo di Rimini nel dicembre 2020 durante il lockdown, un nuovo arrangiamento de La cura di Franco Battiato, e Breeze, uscito in singolo nel gennaio 2021 con una videoclip registrata in giro per il mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gnassi (Pd): "La gente è stanca della cattiva politica. Spazio a chi conosce e ama la propria terra"

RiminiToday è in caricamento