Politica

Intervento del Capogruppo di Patto Civico Mario Erbetta sulla questione “sicurezza”

Il consigliere comunale plaude alla proposta avanzata dalla giunta di riorganizzare il corpo riminese

La proposta di semplificare e alleggerire la struttura del Corpo di Polizia Municipale, dare priorità ai servizi operativi piuttosto che al lavoro amministrativo d’ufficio, accorpando le funzioni, eliminando sovrapposizioni di competenze con l’obiettivo di aumentare la quantità di personale presente sul territorio e soprattutto la qualità dei servizi rivolti ai cittadini ha trovato il plauso del Capogruppo di Patto Civico Mario Erbetta. "Dopo tanto impegno la fucina delle idee e dei Programmi di Patto Civico ha dato l'input a una rivoluzione Copernicana all'interno della Polizia Municipale - ha commentato il consigliere comunale. - Grazie all'assessore Jamil Sadegholvaad e Al Comandante della Polizia Municipale Andrea Rossi i nostri Progetti sulla Sicurezza che hanno come perno portante la Polizia Municipale stanno per realizzarsi. I nuovi distaccamenti della Gaiofana e di Santa Giustina sono la realizzazione pratica del Progetto Vigile di Quartiere con un cambiamento radicale dell'impostazione da pizzardone addetto alle multe a Poliziotto di prossimità e di servizio in grado di rispondere alle richieste in termini di sicurezza con una presenza costante sul territorio".

"Anche la la divisione in U.O. servizi operativi (infortunistica ed eventi) e U.O. servizi territoriali (vigili di Quartiere) è fondamentale per portare sulle strade il maggior numero di Poliziotti Municipali - prosegue Erbetta. - Ancor più positivo è che tali nuove unità saranno coordinate non da nuovi dirigenti ma da posizioni organizzative con incarico annuale e vincolato ai risultati (e non a vita). Più vigili di quartiere, meno negli uffici più sicurezza. Una rivoluzione a cui Patto Civico ha partecipato con insistenza e attivamente credendo fermamente in un corpo che ha bisogno di svecchiarsi sia anagraficamente che ideologicamente, ma che ha delle potenzialità sulla sicurezza enormi. Ora avanti tutta con i Progetti Mille occhi per una città sicura (per arrivare a  100 telecamere da istallare su tutto il territorio comunale) e il progetto Tolleranza Zero verso prostituzione, abusivismo commerciale e palllinari. Ma ancor di più sul Progetto Sicurezza Notturna con una unità operativa in più dalle ore 1.00 alle ore 7.00 nei week end e nel periodo estivo. Auspichiamo nuove assunzioni nella Polizia Municipale per dare nuova linfa e aiuto a tutti gli agenti che dall'inizio di questa stagione estiva con turni massacranti stanno ridando il territorio di Rimini ai Riminesi. E anche in questo caso Patto Civico c'è!”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervento del Capogruppo di Patto Civico Mario Erbetta sulla questione “sicurezza”

RiminiToday è in caricamento