Meeting 2020 Special Edition: 12 incontri a cui partecipare al Palacongressi

La kermesse di Comunione e Liberazione sarà interamente trasmesso in diretta e on demand sul suo sito e su Youtube

Il Meeting 2020 Special Edition (18-23 agosto 2020, Palacongressi di Rimini) sarà interamente trasmesso in diretta e on demand sul sito (www.meetingrimini.org) e sul canale Youtube (www.youtube.com/c/MeetingriminiOrg) della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, ma offrirà anche una serie di iniziative a cui si potrà partecipare dal vivo al Palacongressi. Si tratta di dodici incontri ai quali sarà possibile partecipare prenotandosi attraverso il sito, iscrivendosi e accedendo alle pagine relative agli eventi prescelti. Chi desidera partecipare ad ulteriori incontri può scrivere alla mail accredito@meetingrimini.org, usando lo stesso indirizzo e-mail.

Ecco l’elenco degli incontri a cui è possibile partecipare in presenza al Palacongressi: martedì 18 alle 11 incontro inaugurale con Mario Draghi e alle 19 “Essere fatti come un prodigio: la meraviglia dell’interdipendenza”; mercoledì 19 agosto alle 11 “Un nuovo mondo del lavoro, nuovi modi di lavorare” con il presidente dell’Istat Gian Carlo Blangiardo e alle 19 l’incontro sul tema del Meeting “Privi di meraviglia restiamo sordi al sublime”; giovedì 20 agosto alle 11 “Nuovi spazi per educazione e formazione. Liberare le iniziative della società”, alle 17 “Le sfide del vivere nell’epoca del nichilismo” e alle 21 “Da dove nasce la speranza?”; venerdì 21 agosto alle 15 “Verso un’economia sostenibile. La sfida della ripartenza”; sabato 22 agosto alle 11 “50 anni di Regioni: l'architettura dell’Italia alla prova” e alle 19 “Le scuole ripartono. Esperienze educative ed autonomia”; domenica 23 agosto alle 11 “La dinamica del dono. Una nuova stagione per la Chiesa” con il presidente della Cei Gualtiero Bassetti e alle 19 “Sperare quando tutto sembra impossibile. Testimonianze dal mondo”.

Sono oltre ottanta le città in tutta Italia e nel mondo che trasmetteranno gli incontri del Meeting. Due le piazze che si stanno organizzando a Rimini: il teatro Galli e la parrocchia del Sacro Cuore di Miramare. Gli appuntamenti, serali, proporranno i momenti più significativi della giornata al Palacongressi, offrendo anche la possibilità di incontrare dal vivo alcuni protagonisti. Al teatro Galli il Meeting andrà in onda 20, 21 e 22 agosto. Sul palco del teatro polettiano giovedì 20 agosto alle ore 19 si terrà la presentazione della mostra “Vivere il reale” con Carmine di Martino, curatore della mostra insieme a oltre cento studenti universitari dall’Italia e dall’estero, mentre alle 21 si terrà la proiezione in diretta dell’incontro “Da dove nasce la speranza?” con Julián Carrón, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione. Alle 22, lo spettacolo musicale “L. V. Beethoven” con Pier Paolo Bellini curatore della collana Spirto Gentil che guiderà gli spettatori alla scoperta di due sonate di Beethoven per pianoforte, “La tempesta” e “Gli addii”, eseguite dal maestro Giulio Giurato.

Venerdì 21 agosto alle 19 è prevista la proiezione dell’incontro “Il Parlamento serve ancora?” con Luigi Di Maio, Roberto Speranza, Maria Elena Boschi, Graziano Delrio, Maurizio Lupi, Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Antonio Tajani. Introdurrà l’incontro Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, moderatore il direttore di SkyTg24 Giuseppe De Bellis. Alle 21 si terrà la presentazione della mostra “ Bethlehem Reborn. Le meraviglie della Natività”. Sarà presente Mariella Carlotti, curatrice della mostra. Alle 22 la proiezione dell’incontro “L’artista e l’amico Federico Fellini”. In occasione dei 100 anni di Federico Fellini, il Meeting vuole ricordare e riscoprire il maestro riminese, 5 volte Premio Oscar, un omaggio all’autore de La Dolce Vita, Amarcord, La strada, I Vitelloni, attraverso la voce degli artisti che lo hanno conosciuto, amato, citato e che, attraverso di lui, hanno deciso di intraprendere la loro carriera nel mondo del cinema. La serata sarà condotta dalla giornalista Francesca Fabbri Fellini, ultima erede del Maestro che dialogherà con alcuni ospiti tra i quali Giuseppe Tornatore, Sergio Rubini, Nicola Piovani, Matteo Garrone, Liana Orfei, Pupi Avati, Paolo Virzì, Carlo Verdone, Wes Anderson.

Sabato 22 agosto alle 19 verrà proiettato l’incontro “Le scuole ripartono. Esperienze educative ed autonomia”, con Anna Ascani, Vice Ministra all’Istruzione, insegnanti e rappresentanti del mondo della scuola. Alle 21 la proiezione dell’incontro “Un nuovo giorno per il mondo?”, con Desi Anwar, giornalista e conduttrice TV CNN (Indonesia); Aleksandr Archangel’skij, scrittore, conduttore tv, giornalista (Russia); David Brooks, editorialista del New York Times (USA); Christine Ockrent, giornalista, conduttrice TV e saggista (Francia); Ceferino Reato, giornalista e saggista (Argentina). Introdurrà l’incontro Bernhard Scholz, presidente della Fondazione Meeting, in dialogo con Enrico Letta, presidente dell’Istituto Jacques Delors. Alle ore 22 la proiezione dell’evento conclusivo del Meeting: “Enjoy the Meeting”: durante la serata oltre cento giovani musicisti provenienti da Austria, Germania, Polonia, Lettonia, Russia e Italia presenteranno il risultato del percorso di studio e amicizia affrontato durante l’estate con l’orchestra giovanile International Musical Friendship. A guidare il viaggio con esperienza, talento e ironia l’attore e regista Gioele Dix.

Anche la parrocchia del Sacro Cuore di Gesù (Miramare) proporrà alcuni tra gli appuntamenti più significativi del Palacongressi. È nata così l’idea del “Meeting 2020 … a Miramare”, un appuntamento serale nella settimana del Meeting sul sagrato della chiesa parrocchiale in cui verrà proiettato un evento della giornata, offrendo anche la possibilità di incontrare dal vivo alcuni protagonisti. Interverranno la prima sera, il 18 agosto alle 21, Luna El Maataoui e Veronica Guidotti, studentesse universitarie che insieme ad altri cento compagni si sono lasciate interrogare dalla domanda che in questi mesi in tanti ci siamo posti e che è all’origine della mostra “Vivere il reale” “Si può parlare di meraviglia o di stupore dinanzi alla imperversante durezza della realtà?”.

Nella sera del 21 agosto alle 20, Mariella Carlotti, curatrice della mostra “Bethlehem Reborn. Le meraviglie della Natività” introdurrà al luogo della meraviglia per eccellenza: la Basilica della Natività a Betlemme, a cui è dedicata una mostra del Meeting 2020. Le due serate saranno introdotte dalla Compagnia del Presepe Vivente, gruppo musicale nato dall’esperienza del Presepe Vivente di Miramare che, riunendo le principali realtà educative del territorio (scuola e parrocchia), da 17 anni segna la vita del quartiere alla periferia sud di Rimini realizzando sul territorio la meraviglia di una comunità educante permanente.

Il programma di Miramare prevede anche delle proiezioni: mercoledì 19 agosto alle ore 22 “La vita: un mistero”, trasmissione in differita con Theo Boer, Elvira Parravicini, Antonio Pesenti. Introduce Marco Maltoni, Direttore Unità Cure Palliative (Forlì) e Associazione Medicina e Persona; giovedì 20 agosto alle ore 21, “Da dove nasce la speranza?”, diretta con Julián Carrón, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione; sabato 22 agosto alle ore 21,15 “Siamo in cima! La vetta del K2 e i colti di un popolo”, visita guidata virtuale alla mostra che ripercorre la scalata compiuta nei mesi di giugno e luglio 2014, da Michele Cucchi e Simone Origoni per onorare l’impresa del 1954, quando gli italiani Achille Compagnoni e Lino Lacedelli conquistarono la vetta del K2. A seguire, ore 22, “Enjoy the Meeting”, spettacolo conclusivo del Meeting con Gioele Dix e oltre 100 giovani musicisti dell’International Musical Friendship provenienti da Austria, Germania, Polonia, Lettonia, Russia e Italia.

Domenica 23 agosto alle ore 22, “Sperare quando tutto sembra impossibile. Testimonianze dal mondo”, trasmissione in differita della Plenaria con Marta Luisa Fagnani, Superiora del monastero trappista di Azer (Siria); Anna Konstantinovna Federmesser, Responsabile della Fondazione Vera per le cure palliative a Mosca (Russia); Monica Fontana Abad, Luigi Giussani Institute of Higher Education di Kampala (Uganda); Elisa Vegas, Direttrice dell’Orquesta Gran Mariscal de Ayacucho (Venezuela).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tre giorni al Palcongressi di Rimini una cinquantina di volontari nel rispetto delle norme in vigore hanno allestito gli spazi dedicati alle mostre e ai convegni. «Abbiamo seguito le procedure e non abbiamo subito intoppi, addirittura i lavori sono finiti in anticipo rispetto al previsto. Sarà un Meeting a tutti gli effetti, sarà un Meeting speciale. Vi aspettiamo». Sono le parole del direttore della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli Emmanuele Forlani. Le modalità della costruzione del Meeting sono cambiate, e forse un po’ più faticose, con l’obbligo di indossare la mascherina, e anche le mansioni dei volontari sono state in qualche caso diverse: a qualcuno è toccato misurare la temperatura alle persone in ingresso al Palas. «È strano, è scomodo ma bisogna stare a quello che ci viene chiesto oggi, per cui se queste sono le regole del gioco le accettiamo pur di esserci», spiega uno dei volontari, Angelo Matteoni. «È stato un modo per ripartire dopo che il mondo si è fermato per qualche mese», racconta un altro volontario, Stefano la Motta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento