rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Elezioni, candidatura di Forza Nuova. Visintin: "Un fatto indegno"

Sara Visintin, candidata sindaco di "Rimini in Comune - Diritti a Sinistra" contro la partecipazione di Forza Nuova alle prossime elezioni amministrative

Sara Visintin, candidata sindaco di "Rimini in Comune - Diritti a Sinistra" contro la partecipazione di Forza Nuova alle prossime elezioni amministrative. "Si tratta di un fatto indegno per una comunità democratica - attacca Visintin -. Lancio dunque due appelli, il primo rivolto a tutti i certificatori, nel loro ruolo istituzionale affinché si rifiutino di autenticare le firme ad una forza politica incompatibile con i valori della Costituzione Repubblicana, antidemocratica e di chiara matrice neo-fascista".

"Il secondo appello lo rivolgo a tutte le forze politiche che parteciperanno a questa tornata elettorale ed ai candidati alla carica di Sindaco affinché ciascuno si rifiuti di partecipare a dibattiti ed iniziative a cui è presente Mirco Ottaviani - conclude -. Chiedo inoltre agli organismi competenti di verificare l'incandidabilità di Ottaviani Mirco ai sensi della Legge Severino dati i gravissimi precedenti penali per i quali ha subìto condanne in via definitiva". 

Replica il candidato sindaco Mirco Ottaviani: "Credo che l'impresentabile sia proprio colei che ha seduto sugli scranni dell'amministrazione comunale per diverso tempo, fino alle sue recenti dimissioni, rendendosi così complice assieme a Gnassi & Co del caos in cui è piombata la nostra città negli ultimi anni". "Non mi sorprende il suo disagio ed il suo voler evitare a tutti i costi qualsiasi dibattito in mia presenza - prosegue -. Evidentemente gli unici confronti politici che conosce sono solo quelli del 40 contro 2 messi in pratica dai suoi amici di Casa Madiba."

"Se la Visentin crede ancora di fare breccia nel sentire comune dei cittadini tramite la solita e stucchevole retorica dell'antifascismo militante sappia che, visti e considerati i seri problemi che attanagliano il nostro Paese, non le rimangono che i titoli di coda di un operato politico destinato a finire in soffitta assieme ai suoi quattro stracci rossi", conclude Ottaviani.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, candidatura di Forza Nuova. Visintin: "Un fatto indegno"

RiminiToday è in caricamento