Politica

Verso le primarie: a Cattolica incontro con il politologo Carlo Galli

Appuntamento alle 16.30 al Palazzo del turismo di Cattolica (via Mancini 24) per un incontro dal titolo "Il coraggio per l'Italia". Per Galli si tratta del terzo appuntamento nel riminese

Prosegue il fitto il calendario di appuntamenti organizzati in tutto il territorio provinciale dal Comitato Rimini per Bersani, per incontrare i cittadini e sostenere la candidatura del segretario nazionale del Partito democratico alle primarie di coalizione del centrosinistra del 25 novembre. Martedì torna il politologo Carlo Galli, docente di Storia delle dottrine politiche all'Università di Bologna e nota firma del quotidiano La Repubblica.

Appuntamento alle 16.30 al Palazzo del turismo di Cattolica (via Mancini 24) per un incontro dal titolo “Il coraggio per l'Italia”. Per Galli si tratta del terzo appuntamento nel riminese, dopo l'applaudito discorso all'incontro di “Rifare l'Italia con Bersani” il 20 ottobre e dopo aver aperto l'intervento del segretario nazionale PD il 4 novembre a Rimini. Accanto al politologo, promotore del “Manifesto degli intellettuali. Per Bersani”, saranno presenti a Cattolica anche Andrea De Maria, rappresentante del Comitato nazionale per Bersani, ed Emma Petitti, segretario provinciale PD Rimini.

«Quella di Bersani è una candidatura che non divide il Pd, che non lo snatura, che non ne mette a repentaglio il ruolo centrale e allo stesso tempo si rivolge anche a un elettorato riformista e di centrosinistra diffuso – dice il Manifesto degli intellettuali -. La vera novità è la prospettiva che l'Italia sia governata non più da improvvisatori populisti né da pur valenti tecnici prestati alla politica, ma da un politico competente e legittimato dal consenso popolare come Pier Luigi Bersani; un politico che ha fra i propri obiettivi la fedeltà alla legalità costituzionale, con quanto ne consegue in termini di tutela dei diritti del lavoro, della salute, della ricerca scientifica e tecnologica, dell'ambiente e del patrimonio artistico e culturale. L'unico partito non personale, non leaderistico, non padronale, non occasionale è il Pd».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso le primarie: a Cattolica incontro con il politologo Carlo Galli

RiminiToday è in caricamento