Martedì, 21 Settembre 2021
social Coriano

Una vendemmia sempre più tecnologica: anche per i vigneti arriva la carta d'identità digitale

Maddalena Zoertea, presidente dei Colli Romagnoli: "Sistemi come questo aiutano gli agricoltori e la qualità del prodotto"

Una carta di identità digitale dei vigneti. Un contenitore che raccoglie i dati essenziali in vista della vendemmia: trattamenti delle uve, geolocalizzazione, curve di maturazione degli acini, dati climatici e tanto altro ancora. La piattaforma si chiama SOS QualiTec è stata progettata lo scorso anno da Image Line, Cantina Colli Romagnoli e Terre Cevico e presentata nei suoi sviluppi in un incontro a Coriano davanti a un nutrito gruppo di viticoltori e tecnici.

“L’idea di un viticoltore avulso dalle tecnologie è lontana dalla realtà - ha detto in apertura di giornata Maddalena Zortea, presidente dei Colli Romagnoli – Sistemi come questo aiutano gli agricoltori e la qualità del prodotto”.

“Siamo stati la prima cantina cooperativa a chiedere ai soci il registro dei trattamenti quale condizione per il conferimento dell’uva – spiega l’agronomo Daniele Rossi – Con questa piattaforma facciamo un ulteriore passo in avanti: tracciamo una carta di identità del vigneto, estesa persino ai dati del clima”.
In sostegno del progetto anche Stefano Poni docente dell’università Sacro Cuore di Piacenza. “Questo non è solo un progetto cantina-vigneto, ma contempla un lavoro di filiera a tutto campo che abbraccia l’intero percorso dell’uva”.

vigneti - carta identità coriano-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vendemmia sempre più tecnologica: anche per i vigneti arriva la carta d'identità digitale

RiminiToday è in caricamento