rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Altro Misano Adriatico

Gran finale di stagione per il Gruppo Peroni Race e il Misano World Circuit

Si conclude nel fine settimana il calendario agonistico dell'autodromo, un totale di 8 categorie si alterneranno in pista

Con il finale di stagione del Gruppo Peroni Race, in programma questo fine settimana, si conclude anche la ricca stagione di eventi al Misano World Circuit. “Una stagione che si è aperta a febbraio e che è proseguita con un fitto calendario di appuntamenti – commenta Andrea Albani, managing director di Misano World Circuit -: oltre 20 gli eventi ufficiali che si sono susseguiti nell’arco di nove mesi, contribuendo a sviluppare un indotto importante per l’economia del territorio e rendendo l’attività del circuito un asset strategico per la destagionalizzazione turistica”.

Un totale di 8 categorie si alterneranno in pista durante il GP Race Weekend Misano, nel quale si assegneranno i titoli di campione 2022 ancora in ballo, tra cui quelli del Master Tricolore Prototipi e di RS Cup. Round finale per la Coppa Italia Turismo. Paolo Rocca, al volante della TCR della MM Motorsport, si è aggiudicato il titolo con un round di anticipo, ma la lotta è accesa per il secondo posto in classifica, conteso tra il turco Vedat Ali Dalokay (Bitci Racing) Adriano Visdomini (Next Motorsport) e Luigi Gallo (Prorace).

Ultimo weekend stagionale per il Master Tricolore Prototipi, che vedrà il duello finale tra i protagonisti dei gruppi CN e Special. Entrambe le classifiche devono ancora emettere i loro verdetti finali, ci si aspetta dunque grande duello in pista in entrambe le manche. Nel gruppo CN, Omar Magliona (CMS Racing Cars) ha preso la testa della classifica dopo il round del Mugello, davanti al rivale Massimo Wancolle (Progetto Corsa) che è ora distanziato di soli 4 punti. Nel gruppo Special ultima sfida della stagione tra Gennaro Di Somma (HC Racing) e Claudio Francisci.

Gare conclusive anche per la RS Cup, con la lotta a due per il titolo tra Luca Franca (4x4 Explorer) ed i cugini Alex e Mattia Lancellotti (Faro Racing). La battaglia tra le Renault Clio 1.6 Turbo non sarà l’unica ad attirare l’attenzione: il titolo di campione dovrà essere assegnato anche per quanto riguarda le Clio 2.0 aspirate, dove è sfida a due tra Mario Beltrami (PC Motorsport) ed il diretto inseguitore Massimo Massaro (Seven Hills Motorsport).

Nel Misano Racing Weekend spazio anche per la Porsche Club GT, che al “Marco Simoncelli” assegnerà i titoli. Il format prevede 5 turni da 25 minuti, due di prova sabato e tre di gara domenica. La classifica di ogni categoria scaturisce dalla somma dei due migliori tempi di gara e 2 punti ulteriori premiano il giro più veloce. Presente anche la Lotus Cup Italia, con il duello finale tra il leader Giacomo Giubergia e Daniel Grimaldi, oltre alle sfide contro il tempo della Speed Lotus. Presenti, infine, le monoposto della Boss GP e le vetture della Mitjet Italia Racing Series.

Il programma prenderà il via con le prove libere del venerdì, per poi proseguire nel fine settimana con le gare, che saranno visibili in diretta televisiva su MS Motor TV (canale 229 di Sky) e sui canali Facebook e YouTube di Gruppo Peroni Race. L’accesso al circuito per assistere alle gare del weekend è libero.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran finale di stagione per il Gruppo Peroni Race e il Misano World Circuit

RiminiToday è in caricamento